Sabato 13 Agosto 2022 - Anno XX
Moda, arte, design. La primavera di Milano

Moda, arte, design. La primavera di Milano

I diversi volti della città dell’Expo la rendono particolarmente attrattiva anche da un punto di vista turistico. Archiviata la Bit, la Borsa internazionale del Turismo, Milano si proietta verso i prossimi eventi: la settimana della Moda, il Salone del Mobile e una mostra speciale dedicata a Bernardino Luini

Milano, il Museo del Novecento
Milano, il Museo del Novecento

Tutto pronto per Milano Moda Donna. Dal 19 al 24 febbraio la città della Madonnina si trasforma in una grande passerella. Sono 64 le sfilate (di cui 7 doppie e una collettiva per sei brand), 72 presentazioni per 71 marchi, 8 presentazioni su appuntamento per 3 marchi, per un totale di 143 collezioni. Sfilano le collezioni donna per l’autunno/inverno 2014-2015 e “fuori scena” una carrellata di eventi, mostre, spettacoli e maxi schermi posizionati in via Mercanti, piazza Cordusio, via Croce Rossa, piazza San Babila, Corso Como e all’interno della Rinascente per godere dello spettacolo anche lontano dalle location vip: Palazzo Giureconsulti, che ospita il centro servizi e quartiere generale della manifestazione e le Sale Sfilate all’interno di Palazzo Clerici, Palazzo della Ragione e Palazzo Reale.

Sul portale del Turismo di Milano (www.turismo.milano.it) si possono consultare le informazioni turistiche della città, mentre la Camera nazionale della moda italiana (www.cameramoda.it) ha messo a punto un App per essere sempre aggiornati su cosa avviene sulle passerelle e nel dietro le quinte. Il Comune di Milano, grazie alla collaborazione con Altagamma, Camera di Commercio di Milano, Camera Nazionale della Moda e Cosmit, ha definito il calendario unico degli eventi espressione di “Milano Creativa”. Il calendario, in italiano e inglese, consultabile direttamente tramite il portale del Comune di Milano e una App per smartphone e tablet consentiranno di visualizzare per data o per zona tutti gli appuntamenti, gli eventi e le presentazioni (www.comune.milano.it).

Salone del Mobile e musei civici gratuiti

Non solo fashion ma anche arte, cultura e design. Milano guarda ad aprile e all’evento di punta della primavera: il Salone internazionale del Mobile. La fiera può dirsi punto di riferimento a livello mondiale del settore casa-arredo. L’appuntamento è a Fiera Milano, Rho dall’8 al 13 aprile.
Nei giorni del Salone, l’amministrazione comunale ha annunciato che sarà gratuito l’ingresso ai musei civici. I visitatori del Salone, ma anche i cittadini milanesi e i turisti, avranno l’opportunità di avvicinarsi al patrimonio artistico milanese entrando gratuitamente in tutti i musei civici: Museo del Novecento, Museo Archeologico, Museo di Storia Naturale, Musei del Castello Sforzesco, Palazzo Morando, Acquario Civico, Galleria d’Arte Moderna e Museo del Risorgimento, per conoscere le loro preziose collezioni artistiche, scientifiche e naturali.

Bernardino Luini in mostra

Il Salone del Mobile è tra i sostenitori della mostra “Bernardino Luini e i suoi figli”, la grande retrospettiva dedicata a una figura fondamentale nella storia dell’arte del Rinascimento milanese e italiano, curata da Giovanni Agosti e Jacopo Stoppa in collaborazione con l’architetto Piero Lissoni. L’esposizione, che si aprirà al pubblico il 10 aprile, proprio in occasione del Salone, sarà allestita nelle sale del piano nobile di Palazzo Reale e nella splendida Sala delle Cariatidi e racconterà, lungo l’arco di un secolo – il Cinquecento – tutto il percorso artistico del pittore e dei suoi eredi, attraverso una selezione di oltre duecento opere. La mostra resterà aperta fino al 13 luglio 2014.

Leggi anche:

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA