Lunedì 11 Dicembre 2023 - Anno XXI

L’Emilia-Romagna raccontata dai travel blogger

Si chiama “The Art Cities of Emilia-Romagna” il nuovo eBook, scaricabile sui dispositivi mobili Apple e Android, che racconta le eccellenze tipiche e le esperienze più particolari e autentiche delle dieci Città d’Arte dell’Emilia-Romagna. La guida on-line, progettata dai viaggiatori per i viaggiatori e disponibile sulla piattaforma digitale turistica della regione, è una raccolta di appunti di viaggio di 25 ‘travel blogger‘ internazionali provenienti da Europa, Usa, Canada, Nuova Zelanda ed Australia alla scoperta delle dieci città d’arte emiliano-romagnole. Gli autori includono informazioni, e attraverso le personali esperienze, raccontano percorsi alternativi e forniscono suggerimenti per chi intende conoscere a fondo … Leggi tutto

L'Emilia-Romagna raccontata dai travel blogger

Si chiama “The Art Cities of Emilia-Romagna” il nuovo eBook, scaricabile sui dispositivi mobili Apple e Android, che racconta le eccellenze tipiche e le esperienze più particolari e autentiche delle dieci Città d’Arte dell’Emilia-Romagna. La guida on-line, progettata dai viaggiatori per i viaggiatori e disponibile sulla piattaforma digitale turistica della regione, è una raccolta di appunti di viaggio di 25 ‘travel blogger‘ internazionali provenienti da Europa, Usa, Canada, Nuova Zelanda ed Australia alla scoperta delle dieci città d’arte emiliano-romagnole. Gli autori includono informazioni, e attraverso le personali esperienze, raccontano percorsi alternativi e forniscono suggerimenti per chi intende conoscere a fondo l’Emilia-Romagna.

Dal mosaico alla Motorvalley

L'Emilia-Romagna raccontata dai travel blogger

Diversi i suggerimenti, trascorrere 48 ore a Bologna con 200 euro tra gastronomia, shopping, tappe culturali e intrattenimento; provare il brivido del rafting lungo il corso del fiume Trebbia (Piacenza); praticare birdwatching sul Delta del Po, le gite in mountain bike sull’Appennino modenese, lo spettacolo rosa di Comacchio (Ferrara), l’oasi WWF che ospita una cospicua colonia di fenicotteri. Ampio spazio trovano le tradizioni del territorio, documentate passo passo con immagini e video realizzati estemporaneamente dai bloggers con cellulari e tablet durante la loro permanenza. Il Made in Italy è protagonista anche attraverso un’altra eccellenza regionale, la Motorvalley con le sue protagoniste: Lamborghini, Ferrari, Ducati. Poi il mosaico e la ceramica, i cui segreti sono rivelati attraverso le testimonianze dell’incontro con un mosaicista ravennate ed un vasaio faentino. “The Art Cities of Emilia Romagna”, progetto digitale di promozione turistica di APT Servizi, avviato nel 2012, ha richiamato e coinvolto 120 bloggers internazionali producendo oltre 6 mila immagini postate e condivise, più di 500 articoli pubblicati sui blog tematici più accreditati, che hanno consentito raggiunto 15 milioni di utenti web nel mondo generando, solo su Twitter, oltre 200 milioni di ‘impressions’.

Info: www.cittadarte.emilia-romagna.it

(21/03/2014)

Gioielli lungo la via Emilia

Bologna, la Torre degli Asinelli
Bologna, la Torre degli Asinelli

La guida si snoda lungo l’asse dell’antica via Emilia: da Piacenza, verso Parma e Reggio Emilia, proseguendo con Modena, Bologna e Ferrara, fino a Ravenna, Faenza, Forlì e Cesena, e infine Rimini. Per ogni destinazione sono indicati i quattro ‘must’ da non perdere, dai siti Unesco ai grandi gioielli architettonici che arricchiscono le singole città, attraverso tradizioni eccellenti, indirizzi da non perdere e buoni sapori tipici (in alcuni casi con ricetta inclusa). “L’idea alla base di questa eBook“, sottolinea Graziano Prantoni, presidente dell’Unione Città d’Arte dell’Emilia-Romagna “è proprio affidare il racconto del territorio all’esperienza vissuta. È l’ottica autenticamente soggettiva dei viaggiatori a rinnovare l’idea di tradizionale guida turistica; questo eBook intende essere un compagno di viaggio sincero e accattivante per i ‘turisti 2.0’, sempre più alla ricerca di autenticità locali. Il formato digitale, inoltre, lo rende di facile e immediata consultazione rendendo a portata di mano sia informazioni utili che spunti curiosi per aggiungere, via via, appeal al viaggio e alla vacanza“.

Condividi sui social: