Lunedì 24 Giugno 2024 - Anno XXII

Hotel: i big spender in Italia

Sono gli abitanti del Medio Oriente i viaggiatori che hanno speso di più per soggiornare in hotel in Italia nella prima metà del 2014 secondo l’Hotel Price Index di Hotels.com. Con una media di 170 euro per camera a notte occupano la prima posizione della classifica, nonostante una flessione del 9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Al secondo posto, con 15 euro di differenza, si posizionano i Tailandesi, con una spesa media di 155 euro (+8%), poco distanti dai viaggiatori provenienti dagli USA, che con 153 euro per camera a notte, hanno pagato l’1% in più rispetto ai primi … Leggi tutto

Hotel: i big spender in Italia

Sono gli abitanti del Medio Oriente i viaggiatori che hanno speso di più per soggiornare in hotel in Italia nella prima metà del 2014 secondo l’Hotel Price Index di Hotels.com. Con una media di 170 euro per camera a notte occupano la prima posizione della classifica, nonostante una flessione del 9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Al secondo posto, con 15 euro di differenza, si posizionano i Tailandesi, con una spesa media di 155 euro (+8%), poco distanti dai viaggiatori provenienti dagli USA, che con 153 euro per camera a notte, hanno pagato l’1% in più rispetto ai primi sei mesi del 2013. Ad eccezione del settimo posto, occupato dai Norvegesi con una spesa media di 142 euro e un rialzo del 3%, la parte alta della classifica è dominata da viaggiatori a lungo raggio, provenienti da Paesi molto distanti dall’Italia: Australia (149 euro), India (148 euro), Messico (143 euro), Singapore (141 euro), Cina (140 euro) al pari merito con il Giappone (140 euro) e, infine, Sud Africa (139 euro).

Tra i top spender europei, dopo i Norvegesi, seguono a ruota gli Svizzeri e i viaggiatori provenienti dal Regno Unito, che con una spesa media di 134 euro e 131 euro si posizionano rispettivamente al quattordicesimo e al quindicesimo posto della classifica. Chiudono la top 5 gli Svedesi e gli Irlandesi che, nonostante un aumento del 4% e del 3%, si mantengono stabili al numero 18 e al numero 22, dopo aver speso mediamente 128 euro e 124 euro. Gli Europei, inoltre, occupano gli ultimi nove posti in classifica. Coloro che hanno speso di meno per un soggiorno in hotel in Italia nel 2013 sono i Polacchi, con una media di 92 euro per camera a notte, nonostante un aumento del 13% rispetto all’anno precedente.

LEGGI ANCHE  A convegno sull’Adda di Leonardo

Il report completo è disponibile al link: www.hotel-price-index.com

(18/09/2014)

Condividi sui social: