Lunedì 21 Settembre 2020 - Anno XVIII
Brand Italia al TTG Incontri di Rimini

Brand Italia al TTG Incontri di Rimini

Per anni il Bel Paese è stato una delle destinazioni più ambite dai viaggiatori di tutto il mondo. Con la concorrenza internazionale sempre più agguerrita e l’attenzione sempre più forte per qualità dei servizi e prezzi, è necessario analizzare gli elementi di forza del Brand Italia.  Questo quanto si prefigge […]

Per anni il Bel Paese è stato una delle destinazioni più ambite dai viaggiatori di tutto il mondo. Con la concorrenza internazionale sempre più agguerrita e l’attenzione sempre più forte per qualità dei servizi e prezzi, è necessario analizzare gli elementi di forza del Brand Italia

Questo quanto si prefigge ogni anno di evidenziare l’Osservatorio Mercati Esteri di TTG Italia, fornendo dati qualitativi e di tendenza relativi a prodotti, target, aree geografiche più richieste dai viaggiatori internazionali, percezione dell’immagine turistica dell’Italia e delle diverse regioni. Realizzato anche quest’anno sondando oltre 8.000 tour operator internazionali accuratamente selezionati da TTG Italia e coinvolgendo un campione di oltre 600 buyer suddivisi per aree geografiche, l’Osservatorio mostra come dal 2001 al 2014 si sia registrato un interesse crescente verso un prodotto che rispecchi fedelmente il Made in Italy, che sia sinonimo di autenticità, cultura e tradizioni locali.

“Già alcuni anni fa avevamo evidenziato tra le tendenze emergenti quella dell’autenticità – spiega Laura Rolle, esperta di marketing turistico e docente di semiotica del marketing presso l’Università di Torino –, anche se sarebbe più corretto parlare di economia dell’autenticità, essendo ormai un tema pervasivo e trasversale a molteplici settori e mercati diventando, a seconda dei casi, sinonimo di naturale, vero, reale, artigianale, originario”.

Considerato che il 74,82% dei turisti ritiene indispensabile l’accesso ad internet in vacanza, è significativo soffermarsi su questo punto al fine di rintracciare soluzioni per il futuro. Nonostante ciò, l’offerta turistica italiana è cambiata nel tempo in meglio per il 63,09% dei turisti. Uno sguardo al domani del turismo italiano anticipa l’importanza dell’innovazione per il 59,90% dei turisti alla ricerca della preservazione del patrimonio storico-culturale (48,56%), di una maggiore valorizzazione dell’Italian Style (38,13%) e del rispetto dell’ambiente (36,33%).

(09/10/2014)

© RIPRODUZIONE RISERVATA