Venerdì 12 Aprile 2024 - Anno XXII

Puglia e Turchia più vicine. Dal 2015 volo diretto

Turkish Airlines, continuando nella sua espansione aerospaziale punta sulla Puglia e parte da Bari. Dopo Milano, Roma, Venezia, Bologna, Torino, Genova, Napoli, Catania e Pisa il capoluogo pugliese sarà così la decima destinazione in Italia servita da Turkish Airlines. La compagnia di bandiera turca e Aeroporti di Puglia hanno annunciato, in occasione dell’apertura a Rimini della tre giorni di turismo TTG Incontri – la decisione di inaugurare nel 2015 la rotta Bari-Istanbul, anche se per la data non c’è ancora nulla di definitivo ed ufficiale: dipenderà dalla disponibilità degli aeromobili della flotta, in continua espansione. Yurdagul Altinoz, General Manager della … Leggi tutto

Puglia e Turchia più vicine. Dal 2015 volo diretto

Turkish Airlines, continuando nella sua espansione aerospaziale punta sulla Puglia e parte da Bari. Dopo Milano, Roma, Venezia, Bologna, Torino, Genova, Napoli, Catania e Pisa il capoluogo pugliese sarà così la decima destinazione in Italia servita da Turkish Airlines. La compagnia di bandiera turca e Aeroporti di Puglia hanno annunciato, in occasione dell’apertura a Rimini della tre giorni di turismo TTG Incontri – la decisione di inaugurare nel 2015 la rotta Bari-Istanbul, anche se per la data non c’è ancora nulla di definitivo ed ufficiale: dipenderà dalla disponibilità degli aeromobili della flotta, in continua espansione.

Yurdagul Altinoz, General Manager della compagnia aerea, alla luce di questo nuovo accordo, ha dichiarato che “Turkish Airlines riconferma così il suo ruolo di ponte tra Est e Ovest, essendo la prima compagnia aerea al mondo per numero di Paesi raggiunti e ribadisce la sua volontà di investire in Italia e sopratutto al Sud, con l’obiettivo di incrementare i collegamenti tra l’Italia e il resto del mondo attraverso l’Hub Internazionale Atatürk di Istanbul e grazie al network globale di Turkish Airlines. Siamo entusiasti di poter atterrare finalmente anche in Puglia, per poter contribuire a collegare questa meravigliosa regione, ricca di cultura, bellezze naturali, storia e gastronomia, con le oltre 260 destinazioni del nostro network”.

Giuseppe Acierno, Amministratore Unico di Aeroporti di Puglia, ha sottolineato il valore strategico dell’intesa, frutto di un’intensa azione commerciale sviluppatosi per circa un anno. “Con questo accordo prende il via quel processo di espansione verso est fondamentale per l’ulteriore crescita della rete aeroportuale regionale e del sistema economico della nostra regione. Siamo in presenza di una partnership che qualifica ulteriormente i nostri aeroporti sia sul piano dei servizi erogati, sia su quello dell’attrattività di nuovi e prestigiosi vettori. Il Fondo Monetario Internazionale, a ottobre 2013, ha classificato la Turchia fra gli Stati più sviluppati del mondo. Grazie al nuovo collegamento, quindi, la Puglia entra in relazione diretta con una delle principali economie mondiali. Il livello di relazioni industriali e commerciali tra Turchia e Puglia – ha quindi concluso Giuseppe Acierno – trova in questa nostra iniziativa una ragione di consolidamento e sviluppo di cui potranno beneficiare anche le imprese pugliesi sempre più impegnate in un processo di internazionalizzazione che ne caratterizza in modo peculiare la propria azione rispetto a quelle di altre aree del nostro Paese in cui tale processo non raggiunge eguali dimensioni”.

LEGGI ANCHE  Alitalia collega Roma a Marsiglia

(10/10/2014)

Condividi sui social: