Giovedì 18 Aprile 2024 - Anno XXII

CitySightseeing arriva a Venezia

CitySightseeing Italy annuncia la sua prossima meta: Venezia. Da maggio 2015 entreranno in funzione sette battelli rossi come i bus a due piani scoperti, di cui sei unità di stazza lorda non superiore a 25 tonnellate e una unità di dimensioni ridotte, idonea quindi al transito sotto il Ponte della Libertà. La società ha anche stipulato un accordo con Trenitalia che prevede uno sconto del 20% del prezzo del bus per chi arriva nelle città d’arte a bordo di una delle Frecce. Il trasporto turistico per via navigabile delle linee City Sightseeing è già attivo dal 2012 a New York … Leggi tutto

CitySightseeing arriva a Venezia

CitySightseeing Italy annuncia la sua prossima meta: Venezia. Da maggio 2015 entreranno in funzione sette battelli rossi come i bus a due piani scoperti, di cui sei unità di stazza lorda non superiore a 25 tonnellate e una unità di dimensioni ridotte, idonea quindi al transito sotto il Ponte della Libertà. La società ha anche stipulato un accordo con Trenitalia che prevede uno sconto del 20% del prezzo del bus per chi arriva nelle città d’arte a bordo di una delle Frecce. Il trasporto turistico per via navigabile delle linee City Sightseeing è già attivo dal 2012 a New York e a Londra, dal 2013 a Mosca e Cape Town e da quest’anno anche in Italia nel percorso dei Navigli a Milano. A Venezia, ha spiegato il presidente di CitySightseeing Italy, Fabio Maddii è stato fatto un passo avanti in termini di innovazione e sicurezza. Le imbarcazioni sono state appositamente studiate e verranno costruite e cantierate nei prossimi mesi, con ogni probabilità da aziende venete del settore. I progettisti delle imbarcazioni hanno prestato particolare attenzione all’impatto ambientale con un innovativo studio della carena (di tipologia dislocante) per ridurre al massimo il moto ondoso e le emissioni inquinanti delle motorizzazioni, con alimentazione diesel di ultima generazione. 

(13/10/2014)

LEGGI ANCHE  Cinema, l'anteprima parte da Internet
Condividi sui social: