Martedì 21 Maggio 2024 - Anno XXII

Salone Europeo della Cultura a Venezia

Venezia, Chiesa della PietàDal 21 al 23 novembre l’industria creativa internazionale s’incontra a Venezia: per tre giorni al Terminal San Basilio di Venezia, CulT Venezie-Salone Europeo della Cultura accenderà i riflettori sulle tendenze all’avanguardia nei settori della cultura, dell’industria creativa e del Made in Italy, racconterà percorsi di innovazione tecnologica e culturale all’interno delle imprese e svelerà i segreti dei cantieri di restauro della città. Filiberto Zovico, editore VeneziePost e direttore del Salone, spiega: “Il nostro modello è quello di Leonardo da Vinci: scienza e cultura, politecnico e umanesimo. Tutti gli appuntamenti in programma vogliono promuovere questo messaggio: il nostro … Leggi tutto

Venezia, Chiesa della Pietà
Venezia, Chiesa della Pietà

Dal 21 al 23 novembre l’industria creativa internazionale s’incontra a Venezia: per tre giorni al Terminal San Basilio di Venezia, CulT Venezie-Salone Europeo della Cultura accenderà i riflettori sulle tendenze all’avanguardia nei settori della cultura, dell’industria creativa e del Made in Italy, racconterà percorsi di innovazione tecnologica e culturale all’interno delle imprese e svelerà i segreti dei cantieri di restauro della città. Filiberto Zovico, editore VeneziePost e direttore del Salone, spiega: “Il nostro modello è quello di Leonardo da Vinci: scienza e cultura, politecnico e umanesimo. Tutti gli appuntamenti in programma vogliono promuovere questo messaggio: il nostro obiettivo è celebrare e promuovere quel “fare” che coniuga arte e genio, cultura e imprenditorialità, perché siamo figli di Giotto, noi italiani, e non di Bill Gates. È questo il DNA del Made in Italy”. 

Le sezioni

Realizzazione di un gioiello con stampa 3D
Realizzazione di un gioiello con stampa 3D

Cultura3D: Print-Design-Manufacture è il fil rouge che collega le sei sezioni che animano del Salone Europeo della Cultura. Futuro Artigiano è la prima sezione, nella quale le aziende protagoniste presenteranno le proprie attività e permetteranno al pubblico di scoprire le diverse fasi della produzione: dal concept al design, alla realizzazione dell’oggetto. Segue l’Area 3D Printing, dove designer e studenti progetteranno dal vivo i propri oggetti e li realizzeranno con stampanti 3D. Ci saranno inoltre i Restauri Aperti che aprono al pubblico le porte dei cantieri più interessanti della Città e permette ai visitatori di osservare a “distanza ravvicinata” i dettagli di interventi su elementi architettonici, scultorei e pittorici solitamente inaccessibili. La quarta sezione sarà dedicata alle Wondrous Machines, ovvero gli organi storici fatti di legno, stagno e cuoio, forgiati molti secoli fa dalle mani di sapienti artigiani della materia e del suono, gli organi storici sono “macchine meravigliose” ma fragili, che richiedono continue attenzioni, e, periodicamente, importanti operazioni di restauro. La quinta sezione riguarderà il Veneto e la Grande Guerra: la ricorrenza dei cento anni dall’inizio del primo conflitto mondiale, e l’ormai prossimo anniversario dell’entrata dell’Italia nelle ostilità, hanno condotto a focalizzare l’attenzione sul tema della salvaguardia e della valorizzazione delle memorie storiche della Grande Guerra. Infine l'ultima sezione è quella degli Artigiani del Gusto, con laboratori e appuntamenti a tavola, degustazioni di cibi, a cui si aggiungono iniziative educative e showcooking che faranno riscoprire l'arte e la cultura del cibo.

LEGGI ANCHE  Educational Day: musei aperti in tutta Italia

Il programma completo dell’edizione 2014 del Salone Europeo della Cultura è disponibile sul sito internet www.veneziecult.it.

(20/11/2014)

Condividi sui social: