Giovedì 13 Giugno 2024 - Anno XXII

La crociera è un viaggio per famiglie

Chi l’ha detto che la crociera è un viaggio per coppie senza figli? Le moderne navi hanno sviluppato negli anni una vasta serie di servizi per accogliere passeggeri di ogni età, compresi gli ospiti più piccoli. A bordo, infatti, le attrattive a misura di bambino davvero non mancano. Ai baby ospiti sono riservate sempre più nuove aree dove possono divertirsi assistendo a spettacoli acquatici, prendendo parte a caccie al tesoro e mini-olimpiadi o addirittura facendo un giro su un magico carosello artigianale costruito a mano. Tra piscine, galeoni e castelli, i bambini potranno vivere indimenticabili avventure con attrezzature esclusive delle … Leggi tutto

La crociera è un viaggio per famiglie

Chi l’ha detto che la crociera è un viaggio per coppie senza figli? Le moderne navi hanno sviluppato negli anni una vasta serie di servizi per accogliere passeggeri di ogni età, compresi gli ospiti più piccoli. A bordo, infatti, le attrattive a misura di bambino davvero non mancano. Ai baby ospiti sono riservate sempre più nuove aree dove possono divertirsi assistendo a spettacoli acquatici, prendendo parte a caccie al tesoro e mini-olimpiadi o addirittura facendo un giro su un magico carosello artigianale costruito a mano. Tra piscine, galeoni e castelli, i bambini potranno vivere indimenticabili avventure con attrezzature esclusive delle migliori marche che sapranno stimolare la loro immaginazione senza mai tralasciare l’aspetto didattico di ogni attività. Dalle esperienze tematiche alle sfilate in costume, fino ai concorsi  “principessa per un giorno”, i piccoli passeggeri non avranno davvero il tempo di annoiarsi.

“Le crociere per famiglie – afferma Francesco Galietti, National Director di CLIA Italia – rappresentano una possibilità per i piccoli di socializzare e divertirsi in maniera sicura sotto l’occhio vigile di animatori qualificati, in zone munite di speciali protezioni e al contempo anche l’occasione perfetta in cui i genitori possono ritagliarsi uno spazio di totale relax e intimità senza preoccupazioni, potendo fare affidamento sul team di educatori e sulle nursery di bordo”.

(26/01/2015)

LEGGI ANCHE  Mestre, una ricerca sul turismo cinese
Condividi sui social: