Lunedì 22 Luglio 2024 - Anno XXII

Israele cambia volto!

Il 2015 parte con importanti novità per lo Stato di Israele: è stata lanciata la nuova campagna di comunicazione per rendere il Paese una destinazione sempre più ricercata dai turisti. “Almeno una volta nella vita” è il pay off della nuova campagna, presentata da Avital Kotzer Adaru, direttrice dell’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo a Milano. “La nostra campagna parte dalle riviste di turismo: proprio da quello che è il nostro specifico settore vogliamo dare il primo kick off. Dal turismo procederemo poi verso il mondo dell’online presentando due tipologie di video in due diversi formati, uno di 30 ed uno … Leggi tutto

Israele cambia volto!

Il 2015 parte con importanti novità per lo Stato di Israele: è stata lanciata la nuova campagna di comunicazione per rendere il Paese una destinazione sempre più ricercata dai turisti. “Almeno una volta nella vita” è il pay off della nuova campagna, presentata da Avital Kotzer Adaru, direttrice dell’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo a Milano.
“La nostra campagna parte dalle riviste di turismo: proprio da quello che è il nostro specifico settore vogliamo dare il primo kick off. Dal turismo procederemo poi verso il mondo dell’online presentando due tipologie di video in due diversi formati, uno di 30 ed uno di 20 secondi, che emozioneranno il pubblico grazie alle immagini suggestive che inseriremo di volta in volta”, spiega Avital Kotzer Adaru.

Avital Kotzer Adaru, direttrice dell’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo a Milano
Avital Kotzer Adaru, direttrice dell’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo a Milano

La creatività è il simbolo della nuova immagine di Israele, meta irrinunciabile per tutti coloro che sono desiderosi di vivere l’esperienza di un viaggio in una terra tanto splendida quanto emozionante.
“Almeno una volta nella vita” propone quindi tre destinazioni chiave che incarnano la nuova immagine di questo paese:
Gerusalemme, che emoziona con il calore del tramonto dorato, simbolo di spiritualità irrinunciabile;
Mar Morto, che incanta come uno dei luoghi più vivi e vitali del mondo;
Tel Aviv, energica e scanzonata, è una meta sempre più ricercata da un pubblico giovane.

(30/01/2015)

LEGGI ANCHE  Pechino? Un sogno... Ma occhi aperti!
Condividi sui social: