Lunedì 15 Luglio 2024 - Anno XXII

San Patrizio è il Santo più celebrato al mondo

La Torre di Pisa ‘tinta’ di verdeAnche quest’anno, alla vigilia di San Patrizio, il mondo si tinge di verde in occasione del Global Greening, la tradizione che accompagna i festeggiamenti nella giornata che celebra il Santo Patrono d’Irlanda, il 17 marzo. Così, alcune spettacolari attrazioni si tingeranno di verde in onore del Santo irlandese. Ai monumenti già presenti gli anni scorsi, come le Cascate del Niagara, la Statua del Cristo Redentore a Rio de Janeiro, il Burj Al Arab hotel di Dubai, la London Eye, la Torre Pendente di Pisa, quest’anno si aggiungono altri simboli importanti, tra cui il Colosseo.La … Leggi tutto

La Torre di Pisa 'tinta' di verde
La Torre di Pisa ‘tinta’ di verde

Anche quest’anno, alla vigilia di San Patrizio, il mondo si tinge di verde in occasione del Global Greening, la tradizione che accompagna i festeggiamenti nella giornata che celebra il Santo Patrono d’Irlanda, il 17 marzo. Così, alcune spettacolari attrazioni si tingeranno di verde in onore del Santo irlandese. Ai monumenti già presenti gli anni scorsi, come le Cascate del Niagara, la Statua del Cristo Redentore a Rio de Janeiro, il Burj Al Arab hotel di Dubai, la London Eye, la Torre Pendente di Pisa, quest'anno si aggiungono altri simboli importanti, tra cui il Colosseo.

La storia di San Patrizio risale al 432 d.C. Grazie alle vaste comunità irlandesi nel mondo, non esiste santo cristiano più celebrato in tanti paesi diversi. San Patrizio era dotato di una grande capacità di resistenza e perseveranza. Quando era solo un adolescente, venne catturato nel Galles e portato in Irlanda  come schiavo: il suo compito era portare le pecore al pascolo sulla Slemish Mountain, nella contea di Antrim. Su questi pendii trascorse sei difficili anni. Fu sempre qui, però, che Patrizio trovò anche consolazione in Dio. Riuscì a scappare e fece ritorno in Inghilterra con un unico obiettivo, quello di dedicare tutta la vita a fare degli irlandesi dei buoni cristiani. Ordinato sacerdote e nominato vescovo d’Irlanda, Patrizio fece quindi ritorno sull’Isola. Patrizio si stabilì così ad Armagh (Irlanda del Nord) e fondò la sua prima chiesa. La sua opera di evangelizzazione fece rapidamente numerosi proseliti sia tra la gente comune sia tra i membri dell’aristocrazia. Nel giro di 30 anni gran parte degli irlandesi aveva ricevuto il battesimo e il paese era stato suddiviso in diocesi e in parrocchie.

LEGGI ANCHE  Niente pizzeria e ristorante in vacanza

(12/03/2015)

Condividi sui social: