Mercoledì 8 Aprile 2020 - Anno XVIII
Emilia Romagna in viaggio verso Expo

Emilia Romagna in viaggio verso Expo

La lunga marcia della Regione Emilia Romagna, dell’associazione Cheftochef e dell’Enoteca Regionale continua verso Expo. Domani 11 settembre sarà a Fidenza. Il progetto è nato per presentare ed esaltare la qualità dell’offerta enogastronomica, attraverso tre itinerari diversi, ma convergenti su Milano e l’Expo

Emilia Romagna Parma

L’assaggio dei vini durante la tappa di Parma

La lunga marcia di avvicinamento a Expo Milano 2015 dell’iniziativa Emilia Romagna  in viaggio verso Expo partita il 7 agosto da Rimini per concludersi il 22 settembre nei padiglioni dell’Emilia Romagna all’Esposizione Universale di Milano, continua. Domani 11 settembre raggiungerà Fidenza. Arrivo alle 19 e alle ore 20 Street food d’autore con gli chef Cristina Cerbi dell’Osteria di Fornio di Fidenza (PR) e Claudio Di Bernardo del ristorante “La Dolce Vita” del Grand Hotel Rimini e membro dell’associazione “Cheftochef emiliaromagnacuochi” che interpretano i prodotti dell’Emilia Romagna. In accompagnamento i migliori vini dell’Enoteca regionale serviti dai sommelier AIS.  Di Bernardo, per l’occasione, proporrà ai presenti una “zuppetta di pesce con pomodoro e ortaggi alle erbette di Riviera”; mentre Cristina Cerbi preparerà “ravioli di ricotta, radicchietto con fonduta di ParmigianoReggiano DOP e porro croccante”. Per informazioni sull’evento: IAT Casa Cremonini: tel. 0524 83377; mail: iat.fi denza@terrediverdi.it.

Il progetto e i percorsi

Chef-itineranti

I cuochi CheftoChef

Il progetto Emilia Romagna  in viaggio verso Expo si sviluppa su tre itinerari: le vie d’acqua del Mar Adriatico e del Fiume Po, la via di terra rappresentata dalla Via Emilia e l’Alta Via dei Parchi. La “carovana”, che si sta muovendo lungo queste tre direttrici diverse, ma convergenti, vuole esaltare la qualità dell’offerta enogastronomica della regione. Lungo la via Emilia protagoniste saranno le biciclette, che percorrono le principali città affacciate su questa grande arteria. A fare tappa nelle piazze cittadine sono invece, i food truck e le bicitriciclo, entrambi simboli del cibo di strada. Mentre i food truck sono vere e proprie cucine viaggianti, dove i cuochi di CheftoChef servono gli assaggi, interpretando la pasta dell’Emilia-Romagna, le bicitriciclo, guidate dai produttori, costituiscono un’originale vetrina per esporre i prodotti e al contempo un banco assaggio per degustazioni ad hoc.

Le tappe fatte e quelle mancati per raggiungere Expo

Parma

Emilia Romagna verso Expo: Parma

Le tappe fin qui svolte e quelle mancanti con relative date: Rimini il 18 agosto, Savignano sul Rubicone-Terre del Rubicone (FC) il 20 agosto, Forlimpopoli a Casa Artusi il 24 agosto, Forlì il 25 agosto, Faenza (RA) il 26 agosto, Imola (BO) il 27 agosto, Reggio Emilia il 28 agosto, Bologna il 1 settembre, Valsamoggia (BO) il 2 settembre, Rubiera (RE) il 4 settembre, Modena il 5 settembre, Parma il 6 settembre, Noceto (PR) l’8 settembre, Fidenza (PR) l’11 settembre, Fiorenzuola d’Arda (PC) il 15 settembre, Piacenza il 18 settembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA