Giovedì 1 Dicembre 2022 - Anno XX
Mercato del Campo

Mercato del Campo

Siena rivive lo storico Mercato nel Campo

Il 5 e 6 dicembre torna a Siena il tradizionale Mercato nel Campo: 150 banchi per un evento che mette in mostra i migliori prodotti dell’enogastronomia e dell’artigianato made in Italy

Mercato del Campo SienaSiena si prepara a vivere tutta la magia delle feste ospitando lo storico Mercato nel Campo. L’appuntamento con il “Mercato Grande”, che quest’anno è dedicato a “Siena, città capitale italiana della cultura”, torna nella sua tradizionale veste invernale, sabato 5 e domenica 6 dicembre, a cui si unisce, per la prima volta, l’edizione primaverile che si svolgerà sabato 2 e domenica 3 aprile 2016. Come nel Trecento, Piazza del Campo, cuore pulsante della città, tornerà a essere luogo di commercio e di relazioni sociali. Oltre centocinquanta banchi metteranno in mostra i migliori prodotti dell’enogastronomia e dell’artigianato per dare vita a un appuntamento unico, sulle tracce di quanto avveniva nel Medioevo.

Artigiani_MercatoCampo

Artigiani al Mercato del Campo

Al Mercato nel Campo in mostra le eccellenze del Made in Italy. Protagonisti indiscussi saranno i prodotti tipici dell’agricoltura, dell’artigianato e della manifattura locale. Sui banchi i visitatori potranno trovare dai salumi alla pasta fresca. Per gli amanti dell’arte e dell’antiquariato, il Mercato nel Campo propone oggetti esclusivi, come i libri e i disegni sull’arte e la storia locale.
Tra i banchi non mancheranno, in vista delle Feste, articoli da regalo, per il presepe e per i decori natalizi. Un vero e proprio tuffo nel medioevo che porterà turisti e cittadini a osservare dal vivo le lavorazioni a mano, curate dagli artigiani presenti in Piazza del Campo, impegnati nella rilegatura dei libri, nella lavorazione della lana, nella tessitura con gli antichi telai e nel restauro di mobili.

Per informazioni e aggiornamenti è possibile seguire la Pagina Facebook Mercato nel Campo, il Profilo Twitter, il canale YouTube e Instagram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA