Giovedì 18 Agosto 2022 - Anno XX
Velden am See

Velden am See

Natale: dai laghi dolomitici ai laghi carinziani

Dove l’acqua è illuminata a festa. Continua il nostro tour tra le tradizioni più antiche ma anche tra le idee più creative da vivere nelle prossime festività. Dall’Alto Adige alla Slovenia, dalla Germania alla Svizzera, all’Austria. E’ la volta dei laghi dolomitici e carinziani

LAGO DI CAREZZA: sculture di ghiaccio e neve

Lago_carezza_Mercatino_Natale

In Val D’Ega, nel cuore delle Dolomiti, l’unicità del paesaggio si fonde con la tradizione natalizia nel mercatino allestito per la prima volta sulle sponde di uno dei laghi più suggestivi di tutto il territorio, il lago di Carezza. Dalle 11 alle 21, dal 5 all’8 dicembre e nei weekend del 12/13 e 19/20 dicembre, lungo il perimetro del lago, oltre alle casette di legno, simili a grandi lanterne, si potranno ammirare sculture di ghiaccio e neve, a rievocare personaggi delle leggende dolomitiche, così come un presepe a grandezza d’uomo. Qua è là lungo il percorso,  alcune  stufe a legna e la possibilità di rifocillarsi, offriranno tepore ai visitatori che faranno tappa qui.

MILLSTÄTTER SEE: un bosco di abeti sul lago

CARINZIA_Natale_MillstatUn altro lago che si appresta ad ammantarsi di un alone magico è il Millstätter See, in Carinzia, dove a partire dal 25 novembre fino al 31 dicembre, presso il Kap 4613, sarà allestito un vero e proprio bosco di abeti direttamente sulle sponde del lago. Qui si potrà concedersi una bella tazza di Glühmost, sidro caldo, meglio se sorseggiato con Weihnachtskrainer (wurstel natalizio), caldarroste o insieme ad assaggi d’arrosto di maiale, mentre l’aria si riempirà del profumo di legna, di aghi di pino e aromi speziati.

VALDEN AM SEE: la grande corona galleggiante

Valden-grande-coronaLa cittadina di Velden am See, già nota come destinazione turistica balneare d’élite, raggiunge la popolarità nell’Ottocento grazie all’avvento della ferrovia ma anche a una guida di Karl Baedeker. Velden, dal clima mite anche in inverno, riproporrà per l’Avvento lo spettacolo della grande corona galleggiante sul lago, ormai arredo immancabile della cittadina carinziana. Oltre al caratteristico mercatino, il programma di attività e laboratori per bambini è nutritissimo e, in particolare in questo periodo dell’anno, suoni di campanelle, cori di fanciulli e melodie animano questa località. Se poi vi fermate da queste parti fino a Capodanno  non potrete perdere la nuotata nel lago Wörthersee in programma  a mezzogiorno, proprio davanti allo Schlosshotel, monumento-simbolo,  che da diversi secoli veglia con la sua mole su questo incantevole angolo di Carinzia.

Scopri gli altri mercatini di Natale:
1. “Natale in Alto Adige fuori dai luoghi comuni
2. “Natale in Basso Tirolo, Alta Badia e Slovenia
3. “Natale: in treno verso le città addobbate della Svizzera
5. “Natale: tradizioni secolari e innovazione in Germania

© RIPRODUZIONE RISERVATA