Sabato 28 Maggio 2022 - Anno XX
Castello Aragonese

Castello Aragonese

Turismo, la Germania guarda a Taranto

Klaus Lengefeld, Senior Advisor del turismo sostenibile in Germania è stato ospite a Taranto. La città lo ha invitato per promuovere il territorio e per studiare eventuali sinergie tra la Germania e Italia

Taranto turismoKlaus Lengefeld, Senior Advisor del turismo sostenibile in Germania, è stato ospite a Taranto nei giorni scorsi. Trasformare l’immagine negativa della città in un’occasione di sviluppo turistico, in alternativa alla grande industria. Questo il senso dell’iniziativa fortemente voluta dagli operatori portuali del Molo Sant’Eligio e sostenuta dal Comune di Taranto. A far gli onori di casa, i Sindaci di Taranto e Crispiano, il Presidente Gal Colline Ioniche Antonio Prota, il Presidente Ati Molo Sant’Eligio Antonio Melpignano e il Commissario Straordinario dell’Autorità Portuale Sergio Prete.

Taranto, ponte girevoleKlaus Lengefeld, membro dell’Asian Pacific Group e direttore dell’ente turismo della federazione tedesca, ha trascorso due giorni nella città dei due mari, sia per studiare eventuali sinergie tra la Germania e l’Italia, ma anche favorire contatti con altri paesi della Comunità Pacifica e il popolo americano. “La città é bella. Mi piace l’idea dell’isola collegata ad un ponte. Ammetto che me la immaginavo diversa, peggiore. Invece é una terra viva. Quando ho visto le Colonne doriche sono rimasto esterrefatto per la magnifica conservazione del monumento di cosi preziosa storia. Taranto ha un grande potenziale e vedo margini di miglioramenti molto importanti. Il mio ruolo,-  aggiunge, – é quello di sviluppare progetti di turismo di nicchia sul territorio tarantino, alla scoperta di tradizioni, cultura ed enogastronomia di questa terra”.

Taranto, colonne dorichePer Klaus Lengefeld, l’Ilva non sembra essere un serio ostacolo allo sviluppo del turismo. “Ci sono altre situazioni in cui l’industria ed il turismo coesistono. Anzi, ho riscontrato che spesso la presenza di industrie, se gestite bene, creano benefici e sviluppo. Il turista che arriva non deve essere impaurito”.
“L’incontro con una persona così autorevole serve a mandare un messaggio fermo e deciso a tutto il resto del mondo. Taranto ha bisogno di riscattarsi dopo tutto ciò che di negativo é successo negli ultimi anni”, commenta Melpignano. “Klaus ha conosciuto le attività del mare e visitato l’entroterra. Ci ha promesso che a Francoforte incontrerà i vertici di coloro che gestiscono l’industria del turismo e fará un’ottima azione di promozione per il nostro territorio. Non solo, – aggiunge, – perché essendo stato il fautore del connubio Atw Alitalia- Air Berlin, ci ha promesso di fare il possibile perché l’aeroporto Marcello Arlotta abbia una compagnia interessata ad investire su Grottaglie”. L’apertura dell’Arlotta ai voli civili, “sarebbe un ottimo risultato per Taranto, ma anche per gli amici della Basilicata e della Calabria, dopo tanti anni di battaglia da parte dei cittadini, dichiara il Sindaco Stefàno. Stiamo lavorando per valorizzare il più possibile il nostro patrimonio culturale. Solo operando insieme e costantemente si ottengono risposte egregie”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA