Lunedì 26 Ottobre 2020 - Anno XVIII
Vacanza Green: parti in treno e pedala in libertà

Vacanza Green: parti in treno e pedala in libertà

L’estate è alle porte ed è tempo di pensare a staccare la spina, lontani dal caos cittadino, dimenticando lo stress dell’auto, per vivere un periodo in tranquillità. Come? La soluzione è a portata di mano, basta scegliere una vacanza green, viaggiando in treno

TrenoTreno e bici sono l’abbinata perfetta per andare alla scoperta del territorio, lungo sentieri tracciati, tra boschi e fiorite vallate, immersi nella natura. I treni DB-OBB Eurocity partono da Venezia, Padova, Vicenza e Verona e raggiungono varie località, dove soggiornare per un week end o un periodo più lungo, magari utilizzando anche la bicicletta. Da queste città, si può organizzare un viaggio a tappe che raggiunga Trento e la Valle dei Laghi, Plan De Corones, Innsbruck, la capitale delle Alpi. Un modo diverso di concepire la vacanza, rispettando l’ambiente, riconciliandoci con noi stessi, grazie ai ritmi a misura d’uomo. Il treno, infatti, è il mezzo più sicuro per raggiungere le località di montagna dal Veneto.
Il treno DB-OBB Eurocity dispone di un ristorante e ha posti dedicati alle biciclette, trasportabili al prezzo di 10 euro. A giocare a favore dei treni green è soprattutto la convenienza,  grazie alla formula 9, 29, 39 (prezzo del biglietto) a seconda della tratta in territorio italiano. La tratta principale e più utilizzata è tra Verona e Innsbruck/Monaco, mentre due treni partono da Venezia Santa Lucia-Mestre-Padova-Vicenza.
Il tragitto dal Veneto all’Austria è il più gettonato dai turisti che vogliono raggiungere le montagne, ma anche le città d’arte, senza il pensiero di dover guidare.

Da Trento alla Valle dei Laghi

Trento

Trento

Trento è il punto di partenza per scoprire il Monte Bondone e la Valle dei Laghi, meta ideale per le famiglie che cercano una vacanza nella natura, ma soprattutto per gli sportivi, che qui trovano le condizioni ottimali per pedalare in libertà visti gli oltre 400 Km di piste ciclabili, fare trekking o semplicemente camminare, ammirando lo spettacolo dei laghetti alpini.
L’estate 2016 a Trento offre ai visitatori numerosi eventi a cui partecipare come la Leggendaria “Charly Gaul” sul Monte Bondone (15-17 luglio), mitica gran fondo tra paesaggi incantevoli, dedicata a tutti gli appassionati di ciclismo; “La Moserissima”, ciclostorica di Trento, in onore di Francesco Moser (16 luglio) e infine, dal 17 al 23 luglio, la “Bike Transalp”. Tra le novità dell’estate 2016 c’è il BiciBus Trento-Sarche, che collega i paesi della Valle dei Laghi con le Dolomiti di Brenta.

Kronplatz-Plan De Corones, il paradiso per le due ruote

Kronplatz-Plan De Corones

Kronplatz-Plan De Corones

Gli amanti delle 2 ruote hanno a disposizione centinaia di chilometri di piste ciclabili, tra cui la famosa ciclabile della Val Pusteria, da Bressanone fino all’Austria. Si pedala tra campi e prati in fiore, con le montagne sullo sfondo, senza particolari difficoltà, poiché il percorso si svolge prevalentemente su asfalto. Questo magnifico comprensorio è quasi sempre meta di famiglie con bambini ai quali è dedicato il nuovo parco giochi naturale, Mondo Bimbi Valdaora, realizzato accanto alla pista ciclabile; ed è il  luogo ideale per trascorrere un periodo di vacanza sereno, in un contesto straordinario e perfettamente organizzato: la linea ferroviaria che collega Bressanone a San Candido offre la possibilità di portate con sé la bicicletta, decidendo di sostare e riprendere il treno a più riprese.

 Innsbruck, bike city tra le Alpi

Innsbruck

Innsbruck

Fuori dai confini nazionali, la tappa d’obbligo è Innsbruck, splendida città austriaca, ora Bike City, con 115 km di itinerari per MTB, e 200 km di piste ciclabili per gite tranquille. I più temerari possono cimentarsi nei percorsi di baita in baita, superando dislivelli tra 600 e 2.250 metri,  scegliere l’itinerario che porta alla Malga Mutterer Alm, oppure mettersi alla prova facendo il circuito “Grobe Sellrain-Rundfahrt” che da Zirl giunge a Kuhtai, fino a un’altitudine di 2017 metri. Infine, i bikers estremi non perderanno il single trail più impegnativo d’Europa, sulla Norkette, seguendo un tracciato a 2.000 metri di quota. Passione e divertimento caratterizzano il mondo delle due ruote, protagoniste della vita di Innsbruck, che è stata scelta per ospitare nel 2018 il Campionato del mondo di ciclismo su strada. 

Per informazioni:

Azienda per il Turismo Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, tel. 0461 216000; www.discovertrento.it
Consorzio turistico Plan de Corones, tel. 0474 553348;  www.kronplatz.com
Innsbruck Tourism, tel. +43 512 59850;  www.innsbruck.info.

© RIPRODUZIONE RISERVATA