Sabato 17 Agosto 2019 - Anno XVII
Imparare l’arte del camminare in Valle Aurina

Imparare l’arte del camminare in Valle Aurina

Prendere il patentino dell’escursionista è possibile grazie all’aiuto di Stefan Fauster, agricoltore e proprietario dell’hotel Drumlerhof di Campo Tures, che in Valle Aurina insegna l’arte del camminare

Famiglia Fauster

La famiglia Fauster

Fare escursioni in montagna non è così semplice come si possa pensare. L’arte del camminare prevede regole ben precise che permettono di fare trekking in completa sicurezza. In Valle Aurina, la parte più settentrionale del territorio italiano, in Alto Adige, ci pensa Stefan Fauster, agricoltore e proprietario, insieme alla moglie Ruth Innerhofer, dell’hotel Drumlerhof di Campo Tures, a spiegare agli ospiti dell’hotel tutti i segreti del buon cammino in montagna. Tra pascoli, boschi, pietraie e mulattiere Stefan invita gli ospiti a conoscere questi paesaggi meravigliosi, nel cuore delle Alpi.

Un corso per imparare l’arte del camminare

valle AurinaConvinto che “l’escursione in montagna non è solo qualcosa per le gambe, ma anche per la testa” Stefan Fauster ha deciso di insegnare agli ospiti “l’arte del camminare, che è fatta anche e soprattutto dalla capacità di cogliere l’attimo con consapevolezza: camminare in mezzo alla natura con orecchie e occhi aperti, assorbendo nuova energia e gioia di vivere”. Durante il suo corso, della durata di un’intera giornata, Stefan rivela consigli preziosi per pianificare il trekking, preparare l’equipaggiamento necessario e per valutare il meteo. Alla fine del corso viene rilasciato agli ospiti il “patentino dell’escursionista” e il manuale “La piccola arte del camminare”.

Valle Aurina, una passeggiata tra leggende e tradizioni

Valle AurinaIn estate ci sono centinaia di km di passeggiate segnalate per scoprire ogni angolo di queste montagne confinanti con l’Austria, pascoli, boschi, pietraie e mulattiere portano gli ospiti a girovagare tra paesaggi meravigliosi, nel cuore delle Alpi.
La Valle Aurina fa parte della provincia autonoma di Bolzano in Trentino-Alto Adige. È considerata una delle valli più incontaminate di tutto l’Alto Adige poiché è circondata da oltre 80 montagne che raggiungono e superano i tremila metri di altitudine.
Vista la sua conformazione geografica di valle chiusa, lontana dal turismo di massa che ha invaso tante altre valli dell’Alto Adige, la Valle Aurina ha mantenuto intatte moltissime leggende legate alla sua terra e all’estrazione del rame dall’interno delle montagne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA