Domenica 15 Settembre 2019 - Anno XVII
Botta & Corsivo dal Corriere della Sera

Botta & Corsivo dal Corriere della Sera

Commentiamo alla nostra maniera alcuni titoli usciti sul Corriere della Sera. Dalla paziente ricoperta dalle formiche in ospedale, alle nozze del 93enne giornalista Zavoli. Senza dimenticare Briatore ed Emilio Fede.

Botta & corsivo: “Nel letto d’ospedale coperta di formiche
Mah, benedetta lamentante, con quel che passa la mutua (e alla faccia dei diritti e della dignità dei pover crist), cosa pretendeva? Le aragoste?

Botta & Corsivo Flavio-Briatore

Flavio Briatore

Botta & corsivo: “Briatore alla guerra dei bagni in Versilia
Doppio (fausto) segnale. Che è arrivata l’estate (ve li vedete, voi, i ricchi arricchiti in gennaio, in Versilia, sulla spiaggia?). E che (per fortuna) non sembrano esservi guerre in vista. Sennò col kazzo che il Corriere narrerebbe ‘sto squallore di una polemica culturale (sì, perché hai un bel da leggere libri, ma, nelle cultura d’oggidì – sotto gli ombrelloni, poi -se non sei chi sono Fabrizio Corona e Briatore, non sei nessuno) del Maitre à Penser di Cuneo e un Bagnino (ma dei Vip … aaahhhh beh) di Forte dei Marmi (ma p.f. dite solo “Il Forte”, sennò che cafoni siete…).

Botta & corsivo: “Le nozze di Zavoli con una giornalista in segreto (e a 93 anni)”
Dite la verità, lo invidiamo tutti… tanti auguri comunque, e (se invece dei canonici “figli maschi”) ci scappa un paio di femminucce, mica staremo qui a spaccà er capello….

Botta & corsivo: “Al Nord alleanza delle Confindustrie … Bonomi: proposta sul Fisco…
Da cui – ma è già stranoto… – si evince che “C’è Bonomi e Bonomi”, nel senso che non sarà il massimo, ma c’è un Bonomi che tra tante kazzate turistico – viaggiatorie – mangereccio (con vista sul mondo) qualcuna, magari (e vabbè, poche) l’azzecca pure … eppoi c’è un (altro) Bonomi, che la rimena sull’Alitalia, ma il Bonomi (quello giuso) nutre tanta passione per i suoi lettori da risparmiare loro quel che ha detto (sull’Alitalia) il “Bonomi sbagliato” (anche perché si tratta del 4364mo tentativo si “salvare” il carrozzone aereo nazional populista romanocentrico non meno che ormai inutile – tanto c’è Ryanair – e quindi la rimenata della Vicenda AZ non frega più niente a nessuno…).

Botta & Corsivo Emilio-Fede

Emilio Fede

Botta & corsivo: “Fede condannato a tre anni e mezzo ‘Ma non vado in cella
L’Emilio nazionale (forse un ottimo giornalista, per certo un pirla nella vita, avendo trattato danèe col Lele Mora, sennò mica gli avrebbero dato tre anni e mezzo di reclusione…) non va “dentro” stante l’età, 85 anni … il che fa tirare un bel respiro di sollievo al qui scrivente (che esclude di fare affari col Lele Mora nel prossimo futuro, ma in ‘sto Paese – col Briatore che “lo dice il giornale” e i superchefs che fanno “l’areclàm” ai surgelati – non si sa mai…).

Botta & corsivo: “Ho tifato per te’ maglia di Dybala al piccolo Kelvin
Laddove mi riferisco al ragazzino (7 anni) cinese calpestato nella torinese in piazza san Carlo nella “stampede” creatasi durante la teletrasmissione di Real Madrid – Juve alla tivù). E sia pur (molto) “obtorto collo” faccio un’eccezione e dico “Bravo!” (davvero!) a Paulo Dybala (nonostante juventino) che ha donato al ragazzino una maglia bianconera. Preferirei, invece, non indagare sulla provenienza più o meno lecita della maglia: con tutti gli scudetti che ha rubato, per la Juventus, fregare una maglia è un gioco da ragazzi (e non mi riferisco a Kelvin… è arrivata l’estate).

Leggi anche:

Spigolature: divagazioni su vicende e faccende viste alla Tivù

Accademia della cucina. A Maleo ricordando Gianni Brera e Franco Colombani

Gourmet Tour “A Ovest di Milano”

© RIPRODUZIONE RISERVATA