Sabato 20 Luglio 2019 - Anno XVII
Isola d'Elba

Isola d'Elba

L’Isola d’Elba che non ti aspetti: tour in kayak

Una vacanza all’insegna dell’avventura e dello sport. L’Isola d’Elba è un paradiso per molte discipline sportive. Panorami che fanno innamorare e natura incontaminata

Tour in kayak isola-elbaLe famiglie italiane sanno già che, per le proprie vacanze estive, le opzioni offerte dal nostro paese sono tante e soprattutto di gran pregio. Anche per questo al momento della scelta potremmo trovarci confusi.
Non sappiamo mai quale meta preferire alle altre. E questo spesso ci porta ad optare per il classico che non passa mai di moda, perdendo di vista altre soluzioni originali e uniche nel loro genere. In tal senso, fra le alternative più stravaganti al mare e alle altre vacanze tradizionali, troviamo l’Isola d’Elba da visitare in kayak.

Il tour in kayak dell’Isola d’Elba

Tour kayak isola-elbaSe desiderate vivere una vacanza nel nome dell’avventura e dello sport, il tour in kayak dell’Isola d’Elba potrà sicuramente fare al caso vostro. A partire dal percorso che collega Marina di Campo ad Acquarilli, con i suoi 20 chilometri di costa e di natura incontaminata. Una seconda alternativa è l’itinerario che va da Acquarilli a Terranera, e il prosieguo da Terranera a Mangani, il tutto arrivando a 50 chilometri fra i due.
Per chi ama gli scorci di Marina di Campo, è possibile partire verso un’altra direzione come il Golfo di Galenzana (perfetto per i neofiti, per via dell’acqua bassa).

Poi non potremmo non citare mete come le grotte del Bue Marino e quelle del Vescovo, nelle quali è addirittura possibile entrare con il kayak. In questo elenco ricco di itinerari figura anche il percorso da Zanca a Capo Sant’Andrea, che possiede un fascino storico invidiabile. Infine, si chiude con il percorso che va dal Golfo di Fonza al Longio, un itinerario connotato dalle rocce granitiche e dai riflessi turchesi dell’acqua.

Come organizzare un tour in kayak

Tour in kayak nell-isola-dInnanzitutto serve munirsi di un “mezzo di trasporto”. Per trovarlo possono tornare utili siti come Bestway Italia, dove è possibile trovare kayak e altri prodotti simili per spostarsi sull’acqua. Prima di avventurarsi, è bene fare comunque un po’ di pratica con le tecniche di navigazione. Imparando, ad esempio, come fendere le onde quando arrivano contro l’imbarcazione. Poi si consiglia di prepararsi di tutto punto, portando con sé il necessario, come gli occhialini da sole, la protezione solare e ovviamente le bottigliette d’acqua. Nella lista degli essenziali troviamo pure le dotazioni di sicurezza, dal giubbotto salvagente alle pagaie di scorta, passando per lo smartphone dotato di navigazione GPS. Anche il casco è fondamentale, ed è meglio sceglierlo con una visiera non troppo accentuata. Si chiude con altri accessori importanti come il para-orecchie e la mentoniera, due protezioni utili per divertirsi in assoluta sicurezza. Questa estate, dunque, il consiglio è di vivere l’Isola d’Elba e di scoprirla in kayak, per un’esperienza all’aria aperta diversa e divertente.

Leggi anche:

Elba, piccola grande isola che non finisce mai di stupire

A Buonconvento torna il “Festival di Nova Eroica”

Calabria: paesaggi spettacolari tra montagna e mare

© RIPRODUZIONE RISERVATA