Sabato 28 Maggio 2022 - Anno XX
Shampoo solido: una scelta più ecologica

Shampoo solido: una scelta più ecologica

Per il lavaggio dei capelli il mercato offre molti prodotti in flaconi di plastica. Oggi c’è anche una soluzione più ecologica, lo shampoo solido.

Quando si parla di shampoo il pensiero va subito al classico prodotto confezionato negli appositi flaconi di plastica. Oggi, però, lo shampoo si fa anche con altri prodotti che potremmo definire alternativi. Prodotti che ormai rappresentano una soluzione sempre più apprezzata dagli utenti. Si tratta dello shampoo solido.

Shampoo solido: che cos’è?

Shampoo-NotiboLa ricerca propone diverse le tipologie di shampoo. Si va dai prodotti rigeneranti a soluzioni per capelli secchi, dai ricostituenti per capelli rovinati ai prodotti antiforfora. E molti altri ancora. Una quantità di proposte offerte dal mercato che spesso si fatica a individuare la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

Oggi si può optare per una formula capace di assicurare i medesimi risultati con un occhio all’ecologia, parliamo dello shampoo solido. Dall’aspetto simile a una comune saponetta, lo shampoo solido è un shampoo a tutti gli effetti con la caratteristica di essere in forma solida invece che liquida.

Come si usa?

Capelli-ricci-pelle-frescaInizialmente potrebbe sembrare curioso utilizzare uno shampoo dalla forma compatta; ben presto però si resterà stupiti nel constatare come i risultati siano pari se non superiori ai tradizionali prodotti liquidi. Un esempio? Bastano appena 250 grammi di shampoo solido per lavarsi i capelli all’incirca 80 volte. Un notevole risparmio e soprattutto la formulazione è del tutto ecologica.

L’aspetto più interessante è proprio quello correlato con la sua usabilità. Si tratta di un prodotto estremamente versatile che, ad esempio, può essere impiegato sfregandolo leggermente sulla testa dopo averlo bagnato; oppure come una comune saponetta strofinandolo tra le mani per poi applicarlo sui capelli; o ancora immergendolo in una bacinella d’acqua sino a raggiungere la quantità di schiuma desiderata. Al termine del lavaggio dei capelli basterà riporre lo shampoo in un ambiente arieggiato in modo da prolungarne la sua durata.

Lo shampoo solido amico dell’ambiente

Si è detto come la formulazione di uno shampoo solido sia unica nel suo genere. I vari ingredienti e gli attivi specifici infatti sono del tutto naturali e non vi è traccia di alcun agente chimico. Questa tipologia di shampoo non è il risultato di una saponificazione, ma della semplice compressione di vari ingredienti naturali e biodegradabili. Tra i più utilizzati troviamo oli e burri vegetali e tensioattivi ecobiologicamente testati. Non solo, utilizzare uno shampoo solido significa rinunciare per sempre a tutti i flaconi e i contenitori di plastica favorendo così la sostenibilità ambientale.

Tipologie

Attualmente in commercio esiste una varietà di shampoo solidi che sarà davvero difficile non riuscire a trovare quello più idoneo alle proprie necessità. Questa tipologia di shampoo, infatti, è riuscita in breve tempo a ritagliarsi una fetta notevole di mercato e attualmente il numero di persone che ne fa uso è in continuo aumento. Certamente l’aspetto eco-friendly ha una sua rilevanza, ma la bontà del prodotto è innegabile e riconosciuta da tutti coloro che hanno avuto modo di provarlo.

Leggi anche:

Il fascino dei profumi primaverili

Beauty & Love

Riparte a Milano “Fa’ la cosa giusta!” 2022

© RIPRODUZIONE RISERVATA