Mercoledì 17 Agosto 2022 - Anno XX
Bruxelles, la Grand Place ricoperta da Tapis de Fleurs dell'ultima edizione

Bruxelles, la Grand Place ricoperta da Tapis de Fleurs dell'ultima edizione

Bruxelles: i colori del Tapis de Fleurs ricoprono la Grand Place

Da mezzo secolo la capitale dell’Unione Europea festeggia l’estate con “Tapis de Fleurs”, l’evento simbolo che vede la Gran Place ricoperta da un tappeto di fiori. Ogni anno un tema diverso. Il puzzle floreale 2022, dal 12 al 15 agosto, ha per tema “Arabesques”.

Tapis de Fleurs Bruxelles

Un tappeto di 1800 metri quadrati ricopre la maestosa Grand Place

Questa estate a Bruxelles torna, dopo due anni di fermata a causa della pandemia, “Tapis de Fleurs di Bruxelles”. La Gran Place della capitale di fatto dell’Unione Europea sarà ricoperta da un tappeto di fiori lungo 77 metri e largo 24. Sarà uno straordinario spettacolo per festeggiare il cinquantesimo anniversario che cadeva lo scorso anno. La prima edizione di questo evento risale al 1971. La caratteristica di questa iconica installazione e che ogni anno presenta un tema specifico. Quest’anno si è pensato di riproporre il tema del primo tappeto del 1971: “Arabesques” che richiamava motivi geometrici ispirati allo stile ornamentale tipico delle moschee. Arabesques 2022 riproporrà quelle decorazioni in chiave contemporanea nel design e nella composizione.

Il puzzle floreale, di oltre 1.680 mq, sarà composto da begonie, dalie, graminacee e cortecce. Il tutto verrà assemblato da più di cento giardinieri entro la mattinata del 12 agosto e sarà inaugurato a partire dalle ore 22. Il risultato sarà un tripudio di colori, che si potranno ammirare dai bordi della piazza o dalla terrazza panoramica dell’Hôtel de Ville.

Floricoltura che passione: Tapis de Fleurs

Tapis de Fleurs tema Arabesque

Arabesques tema dell’edizione 2022

Bruxelles e le Fiandre hanno una tradizione consolidata nel mondo florovivaistico. In primavera sono noti gli appuntamenti dedicati ai fiori e ai giardini. Floralia Groot Bijgaarden, nel  suggestivo parco e nelle serre del Castello di Groot-Bijgaarden, o le Serre Reali di Leaeken che aprono al pubblico una volta l’anno.
Tornando all’evento Tapis de Fleurs dopo l’apertura alle 22 dello show son et lumière il 12, l’opera resterà aperta al pubblico fino al 15 agosto con repliche quotidiane dello spettacolo.

Per entrare nella Grand Place bisogna munirsi di biglietto individuale o di gruppo sul sito ufficiale del Tapis de Fleurs, accessibile anche da Visit Brussels: la piazza sarà aperta dalle 10 alle 22 e gli spettacoli di son et lumière si svolgeranno ogni 30 minuti fino alle 23:00.

Scoprire le bellezze della capitale delle capitali europee

Ursula Jole Gandini direttore UfficioTurismo Bruxelles

Ursula Jole Gandini direttore Ufficio del Turismo Bruxelles

Il Tapis de Fleurs è un’attrattiva per gli appassionati di floricoltura, ma può essere un’ottima occasione per organizzare un viaggio dedicato alla scoperta delle bellezze dei Bruxelles. Tra queste sicuramente i famosi musei cittadini, l’art nouveau, la cultura della birra e la gustosa pralineria locale.

“La Grand Place, patrimonio mondiale dell’UNESCO, si prepara a brillare”, dichiara Ursula Jone Gandini, Direttore Italia Ufficio del Turismo di Bruxelles. “È un appuntamento imperdibile per i turisti che, finalmente, stanno tornando a visitare la città. Come sempre, l’estate a Bruxelles è piena di eventi per gli amanti della musica e della cultura. Inoltre, la città è verdissima, il clima è mite e ci sono tanti luoghi bucolici per trascorrere del tempo al fresco e in totale armonia con la natura, senza spostarsi troppo dal centro”.

Maggiori informazioni su: www.flowercarpet.brussels   –  www.visitbrussels.it

Leggi anche:

Airgest festeggia 30 anni con decolli in ripresa all’aeroporto di Trapani Birgi

Viaggio intorno al mondo

Valli di Comacchio, Spina: epopea archeologica lunga un secolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA