Martedì 27 Febbraio 2024 - Anno XXII

Con Euribia crociere più sostenibili

MSC Euribia rendering

In giugno a Copenaghen Msc tiene a battesimo Euribia, la nuova ammiraglia ecosostenibile. Le tecnologie impiegate e i combustibili più puliti riducono le emissioni a salvaguardia dell’ambiente e degli Oceani.

Euribia sustainability planet
Per la sostenibilità della vita marina

Pochi mesi ancora e la nuova ammiraglia di MSC Crociere comincerà a solcare i mari. È stata infatti annunciata per l’8 giugno a Copenaghen la cerimonia di battesimo della MSC Euribia. Si tratta della seconda nave del gruppo crocieristico comandato da Giunluigi Aponte a essere alimentata a GNL, uno dei combustibili marini più puliti. Un investimento di circa 1 miliardo di euro che ha consentito di dotare questa unità ultratecnologica di ulteriori tecnologie ambientali all’avanguardia. Tra queste il sistema avanzato di trattamento delle acque reflue di bordo “Baltic Standard”, la gestione dei rifiuti, le misure di efficienza energetica e la connettività con la rete elettrica di terra per consentire l’azzeramento delle emissioni della nave laddove sarà disponibile.

Crociere verso la sostenibilità ambientale

rendering Galleria illuminata con led
Galleria illuminata con led

Il progetto della nuova motonave, sottolineano alla compagnia napoletana, simboleggia l’impegno nella protezione degli oceani ed è per questo che per la cerimonia di battesimo è stata scelta la capitale danese. Nel suo porto risiede infatti non solo la storica tradizione marittima della Danimarca ma anche il profondo impegno di questo paese nel rispetto del mare e della sostenibilità ambientale.

A confermarlo sono le performance ambientali del Copenhagen Malmö Port (CMP), il più grande porto crocieristico del Nord Europa. Malmö Port è responsabile delle operazioni di crociera a Copenaghen (Danimarca), Visby e Malmö (Svezia) con oltre 500 scali crocieristici ogni anno. Il traguardo del raggiungimento dell’impatto climatico zero entro il 2025 si avvicina. Per questo obiettivo nel 2014 sono stati effettuati investimenti specifici per i terminal crociere di Copenaghen. Tra questi l’installazione di condutture sotterranee per gli scarichi idrici; mentre è in corso l’installazione di una rete di energia elettrica a terra, anche per le navi da crociera più grandi.

LEGGI ANCHE  Caro affitti: Adoc, prezzi alti e meno presenze

Riduzione dei gas serra

Msc Euribia rendering della nuova ammiraglia
Msc Euribia rendering della nuova ammiraglia

MSC Euribia rappresenta un altro passo avanti per MSC Crociere nella sostanziale riduzione delle emissioni di gas serra. Il GNL riduce infatti le emissioni di CO2 fino al 25% rispetto agli altri carburanti standard, eliminando allo stesso tempo anche altre emissioni atmosferiche. Quando saranno disponibili carburanti bio e sintetici, le emissioni di MSC Euribia diminuiranno ulteriormente, assicurano dalla compagnia. Il GNL è fondamentale per lo sviluppo di soluzioni a basse emissioni di anidride carbonica per il trasporto marittimo, in quanto le tecnologie emergenti, come le celle a combustibile, possono essere utilizzate con il GNL fino a quando il GNL biologico a zero emissioni o l’idrogeno verde non saranno disponibili su larga scala.

A caratterizzare questa grande unità da crociera, il cui nome rimanda all’antica dea Eurybia, che sfruttava i venti, le condizioni atmosferiche e le costellazioni per dominare i mari, sarà in particolare un suggestivo affresco dipinto sullo scafo: un’opera del graphic artist tedesco Alex Flaemig, pensata per comunicare l’importanza di proteggere l’ecosistema marino.

Stagione estiva nel Nord Europa

MSC Euribia trascorrerà la sua stagione inaugurale in Nord Europa, dove a partire dal 10 giugno, offrirà crociere di 7 notti. Le partenze sono da Kiel (Germania) e Copenaghen (Danimarca), verso i fiordi norvegesi, tra cui il Geiranger e i deliziosi centri di Ålesund e di Flåm.

Gli ospiti potranno vivere esperienze uniche di intrattenimento. Per esempio, la possibilità di esplorare il cuore pulsante della nave, la Promenade in stile mediterraneo con la splendida cupola a LED. Oltre a un’ampia gamma di negozi e ristoranti tematici. A proposito della ristorazione, si potrà scegliere tra 10 eleganti punti di ristoro, oltre ai 21 bar e lounge della nave. Un teatro da 954 posti, offrirà ogni sera spettacoli dal vivo di livello internazionale. Le piscine sono 5 tutte strepitose, oltre all’AquaPark a tema corallino, considerato uno dei parchi acquatici più grandi ed elaborati in mare. I progetti della MSC Foundation coinvolgeranno anche i bambini a bordo, con giochi educativi per sensibilizzarli sull’importanza della salvaguardia dell’ambiente.

LEGGI ANCHE  La Romagna e Cattolica non solo mare
Leggi anche:

ERICE INAUGURA “MANGIA SANO ITALIA”

L’EUROPA VISTA DAL FIUME

COME SFRUTTARE IL METAVERSO NEL SETTORE TURISTICO

Condividi sui social: