Giovedì 18 Luglio 2024 - Anno XXII

Vacanze di primavera in famiglia nei Masi Gallo Rosso

Masi Gallo Rosso bambini e animali (©Gallo Rosso Frieder Blickle)

Un periodo di riposo in uno dei 1600 agriturismi aderenti alla associazione altoatesina è il modo migliore per iniziare la primavera. Imparare a conoscere e vivere con i cuccioli degli animali allevati nei vari masi.

Maso Animali da cortile (© Gallo Rosso Frieder Blickle)
Animali da cortile (© Gallo Rosso Frieder Blickle)

I Masi Gallo Rosso è l’associazione altoatesina a cui aderiscono circa 1.600 agriturismi e fattorie di qualità. Proprietà dell’Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Sudtirolesi, è nata nel 1988 con lo scopo di “avvicinare le persone allo stile di vita degli agricoltori altoatesini”. La maggior parte (oltre l’80%) è attrezzata per offrire agli ospiti anche il pernottamento. La loro classificazione non è basata sulle “stelle” ma è scandita dai fiori, da 1 a 5. Più alto è il numero dei fiori, più numerosi sono i criteri soddisfatti dal maso. Gli appartamenti dei masi sono ideali per una vacanza in famiglia e per chi apprezza sia la comodità sia la libertà.

Dove c’è Maso c’è gusto
Masi Gallo Rosso sapori di gusto (© Furnerhof Karneid)
Sapori di gusto (© Furnerhof Karneid)

I masi sono spesso situati in posizioni strategiche e la vacanza parte direttamente da lì. Infatti un periodo di riposo in queste strutture, a stretto contatto con la natura, è un’esperienza genuina. Inoltre, attraverso standard qualitativi elevati e criteri severissimi, il Gallo Rosso sostiene il lavoro di oltre 100 masi che si dedicano alla ristorazione contadina (Masi con Gusto), all’artigianato autentico (Artigianato contadino) e alla produzione di prodotti gastronomici genuini (Sapori del maso), perché dove “c’è maso c’è gusto”. 

Conosciamo i cuccioli degli animali dei masi
Docili caprette (© Gallo Rosso Frieder Blickle)
Docili caprette (© Gallo Rosso Frieder Blickle)

Un po’ di riposo in questo periodo in uno degli agriturismi dell’Associazione è un’esperienza ancora più emozionante, soprattutto per le famiglie con bambini. Il motivo è presto detto: questo è il momento in cui gli animali del maso “presentano” i loro graziosi cuccioli. In questi giorni e fino Pasqua, nei vari masi è tutto un pigolare, un mugolare, un nitrire e un guaire: pulcini, gattini, vitelli, puledri, capretti e agnelli attirano a gran voce l’attenzione degli ospiti, soprattutto di quelli più piccoli che hanno anche la possibilità di coccolarli ed accarezzarli e, nel contempo, dar loro anche da mangiare.

LEGGI ANCHE  Parco Sigurtà, oasi di benessere a pochi chilometri dal Garda

Infatti avvicinare i cuccioli è molto più semplice per chiunque, a maggior ragione per i bambini, che oltre ad essere attratti dalla dolcezza inoffensiva dei piccoli animali, si riconoscono in qualche modo in loro. Cuccioli d’uomo e di animale in una vacanza primaverile al maso convivono felicemente, instaurando legami profondi e imparando il rispetto reciproco.

Animali da fattoria per la gioia dei più piccoli
Maso Frieder Blickle (©Gallo Rosso Frieder Blickle)
Amorevoli gattini (©Gallo Rosso Frieder Blickle)

I masi Gallo Rosso particolarmente adatti alle famiglie e con un’offerta dedicata sono davvero tanti. Ad esempio l’Aussermahrhof in Val Casies è uno di questi, con gli animali “classici” da fattoria che si possono scoprire e vivere molto da vicino, anche perché è un maso didattico. All’Aussermahrhof si può anche dare una mano nella gestione di tutti gli animali, ma anche scoprire il mondo delle erbe, mentre al maso Sule-Hof di Ortisei, in Val Gardena, i contadini hanno creato un piccolo zoo con animali da accarezzare.

Il Bio-Marsonerhof in Val d’Ultimo è un maso che dà la possibilità agli ospiti di adottare per la durata del soggiorno un animale o un cucciolo di animale e di contribuire attivamente – soprattutto con tante carezze – al benessere degli animali allevati al maso. È un maso biologico con 10 mucche, vitelli, maiali, polli, anatre, gatti, porcellini d’India, conigli e altri teneri amici da coccolare. 

Animali esotici in alcuni agriturismi
Pulcini (crediti Frieder Blickle für SBB)
Pulcini (crediti Frieder Blickle für SBB)

Oltre ai classici animali “da fattoria” che si trovano in Alto Adige, alcuni masi Gallo Rosso hanno anche animali esotici più ricercati.

Tra questi ci sono lo Schartnerhof di Fiè allo Sciliar con lama, tartarughe e selvaggina e l’Obersteinerhof di Collabo/Renon, che alleva bovini della razza Highland. Una razza dalla caratteristica “frangia” folta. Nonostante la taglia grande e le corna lunghe, sono molto mansueti e adorano essere spazzolati dai contadini e dagli ospiti del maso.

LEGGI ANCHE  HostelLombardia il marchio a garanzia di un'accoglienza di alta qualità
Scegliere il maso più adatto alle proprie esigenze

Grazie al nuovo catalogo “Agriturismo – le vacanze diverse 2023” e al sito del Gallo Rosso, sarà facile trovare il maso perfetto per le proprie “vacanze diverse”. Con la certezza che ogni periodo di riposo trascorso in un agriturismo contrassegnato dal “gallo rosso” è sempre unico. In particolare grazie all’ospitalità autentica e sincera dei contadini. Le emozioni che si vivono sono indimenticabili e i bambini imparano a conoscere, facendo esperienza diretta con la natura.

Ulteriori info: www.gallorosso.it

Leggi anche:

Sci di fondo e ciaspole nella bellezza dei territori Patrimonio Unesco

L’Europa vista dal fiume

VACANZE SENZA PASSAPORTO DAI CARAIBI AI CONFINI DELL’EUROPA

Condividi sui social: