Mercoledì 19 Giugno 2024 - Anno XXII

Biglietti aerei quando si può cambiare il nome

Cambio nominativo biglietto aereo

Se ci si trova nella impossibilità di partire dopo aver acquistato un biglietto aereo si può cederlo a un’altra persona? Vediamo cosa è possibile e cosa conviene fare.

Può capitare che un amico o un parente non possa più partire e proponga di cedere il suo biglietto aereo. È una fortuna! Ma si può cambiare nominativo biglietto aereo? Scopriamo se e quando è possibile effettuare il cambio e sostituire il nominativo di un biglietto aereo già emesso. E cosa fare in caso contrario.

Cambiare nominativo biglietto aereo: possibile, ma costa

Cambiare nominativo biglietto aereo- Milano Malpensa (foto p. ricciardi)
Aeroporto Malpensa (foto p. ricciardi)

La questione del cambiare nominativo biglietto aereo è molto spinosa, perché in realtà è necessario farlo anche in caso di un semplice errore di digitazione: scrivere Marco al posto di Mario può già essere motivo di imbarco negato, anche se in realtà non si è cambiato passeggero. Solo alcune (pochissime) compagnie aeree offrono la possibilità di modificare gratuitamente i dati in caso di errori ortografici, in linea di massima non si può. 
Come si può immaginare, cambiare il nome sul biglietto aereo già emesso comporta un costo. L’importo abbastanza importante dipende dalla singola compagnia aerea. Di solito parliamo di cifre che vanno dai 40 fino anche ai 160 Euro, a seconda che si effettui la procedura online, al telefono o direttamente in aeroporto.

Per ovviare a questo inconveniente ed evitare situazioni fastidiose che costringono a spendere più soldi del previsto, si può stipulare un’assicurazione. Con l’assicurazione annullamento viaggio ci si tutela in anticipo. Qualsiasi imprevisto che dovesse impedire la partenza non sarà più un problema. Si potrà annullare il biglietto e ricevere il rimborso totale del prezzo. Di certo si spende meno così che pagando per un’eventuale modifica al nome a ridosso della data di partenza.
Questo tipo di tutela copre e rimborsa le spese di viaggio anche se non si volesse più partire per questioni legate alla sicurezza personale. Per esempio se si è prenotato un viaggio verso una destinazione che ha subito recenti calamità naturali, o anche attacchi terroristici, annullarlo non comporterà gravi perdite economiche.

LEGGI ANCHE  Il Festival del Baccalà per la prima volta allo Zafferano

Tempistoche per cambiare il nome

Cambiare nominativo biglietto aereoUn’altra cosa a cui prestare attenzione in caso di cambio di nominativo al biglietto aereo sono le tempistiche. Infatti, esiste un tempo massimo entro cui è possibile effettuare la modifica, e passato quel lasso di tempo il nome è definitivo e se non si parte più si sono semplicemente persi i soldi del biglietto. A quel punto non si può più recuperarli in alcun modo: ma quanto tempo si ha a disposizione prima che questo accada?

Anche in questo caso, dipende dalla compagnia aerea a cui ci si è affidati per il viaggio. In generale, è possibile effettuare il cambio nominativo fino a due ore prima della partenza del volo in questione, anche se alcune compagnie dànno tempo fino a un’ora prima o addirittura entro i 30 minuti precedenti alla partenza.

Al contrario, altre compagnie aeree sono meno clementi e impostano il limite massimo entro quattro ore prima della partenza del volo, perciò è sempre meglio controllare direttamente sulla pagina relativa del sito ufficiale della compagnia le informazioni riguardanti il cambio nominativo, in modo da non sbagliare e rispettare tempistiche e costi. 

Leggi anche: 

LA VALTELLINA SCENDE A ROMA E PRESENTA LE PROPOSTE DELL’ESTATE

IN GERMANIA I TURISTI POSSONO VIAGGIARE GREEN A PREZZI LOW COST

WEEKEND A ROMA NEL MUSEO A CIELO APERTO

Condividi sui social: