Venerdì 2 Dicembre 2022 - Anno XX
Spigolando tra turismo e dintorni 10

Spigolando tra turismo e dintorni 10

Finalmente c’è una buona notizia per il Turismo?Ebbene sì, gli Italiani hanno ancora tanti bei soldi per viaggiare. La prova? A un’asta (riporta il Corriere online) il vestito usato dalla Clerici a San Remo (per nascondere il fisico-tappo) è stato venduto per 26.000 €.  Abraham Lincoln e John F. Kennedy […]

Finalmente c’è una buona notizia per il Turismo?
Ebbene sì, gli Italiani hanno ancora tanti bei soldi per viaggiare. La prova? A un’asta (riporta il Corriere online) il vestito usato dalla Clerici a San Remo (per nascondere il fisico-tappo) è stato venduto per 26.000 €. 

Abraham Lincoln e John F. Kennedy
Abraham Lincoln e John F. Kennedy

C’è chi crede nelle “forze occulte”?
E per dimostrare quanto sostiene sfruculia il prossimo (compito ormai facile con internet) con curiosità davvero amene, tipo un Video online commentante le “vite (meglio dire le morti) parallele” di Lincoln e Kennedy, di cui al dettaglio che segue.
Lincoln e Kennedy furono eletti al Congresso rispettivamente nel 1846 e nel 1946 e presidenti nel 1860 e nel 1960 – Entrambi i cognomi sono composti da 7 lettere, entrambi i presidenti difesero i Diritti Umani – Sia Mrs Lincoln che Mrs Kennedy hanno perso un figlio mentre abitavano alla Casa Bianca – Entrambi i presidenti furono uccisi con un solo colpo alla testa, entrambi il mercoledì – La segretaria di Lincoln si chiamava Kennedy, la segretaria di Kennedy si chiamava Lincoln – Entrambi i presidenti furono uccisi da sudisti ed entrambi i loro successori erano del sud – E avevano lo stesso cognome (Johnson), Andrew era nato nel 1808, Lyndon nel 1908 – John Booth Wilkes (assassino di Lincoln) e Lee Harvey Oswald (assassino di Kennedy) erano nati rispettivamente nel 1839 e nel 1939 – Il totale delle lettere dei loro 3 nomi fa 15 – Kennedy fu ucciso a bordo di un’auto “Lincoln” – L’assassino di Lincoln scappò dal teatro e fu arrestato in un edificio, quello di Kennedy scappò da un edificio e fu arrestato in un teatro – Sia John Booth Wilkes che Lee Harvey Oswald furono giustiziati senza processo – Una settimana prima di essere assassinati, Lincoln era in “ferie” a Monroe, Maryland, Kennedy era “in vacanza” con Monroe (Marylin).
Coincidenze? Mah! Alle forze occulte meglio non crederci. Ma un pensierino…

A Madrid una settimana dopo l’incendio del grattacielo Windsor si è proceduto alla sua demolizione?
Una settimana per decidere di demolirlo. No! Una settimana (si è appena spento il fuoco) per demolirlo. A Bari, nel secolo scorso, bruciò il teatro Petruzzelli. Tra un secolo decideranno se demolirlo. Passato un altro secolo decideranno quando demolirlo. Dopodichè passerà un ulteriore secolo prima di demolirlo. (NB E dire che anche la Spagna è un Paese burocratico, con tante leggi, lacci e laccioli…).

Per spiegare cosa vuol dire “imbecille” può anche bastare una notizia?
Tipo la seguente (Corriere web 20/3): “Tensione prima di Potenza – Juve Stabia, girone C di C2. Una quarantina di tifosi di casa si sono radunati sotto l’albergo che ospita i giocatori campani facendo esplodere anche due petardi. Sono intervenuti i carabinieri che hanno disperso i tifosi”.

Finisce sempre così…?
Da La Repubblica del 29 Marzo ….”Ha funzionato l’allerta in occasione del terremoto di ieri, ma la ricostruzione dopo i danni dello tsunami del 26 dicembre è ferma. Tonnellate di aiuti marciscono nei magazzini, e di progetti non c’è traccia”.

Disperati, i tifosi interisti hanno rivolto un’accorata invocazione al loro “azionista di maggioranza”?
Moratti, compraci un presidente! (Inter sfigata: c’è il mercato dei giocatori, c’è il mercato degli allenatori, ma, ahinoi – nerazzurri – non quello dei presidenti).

Charles & Camilla
Charles & Camilla

Il Carletto d’Inghilterra (come il cieco e la vergine) “non vedeva l’ora”?
Eh sì, perchè alla sfiga ci sarà pure un limite. Prendete il Cucciolone dell’Elisabetta. Sogna per una vita di impalmare (e non solo) quel bocconcino (e non è che da giovane fosse meglio, anzi, col tempo è forse pure migliorata, ndr) della Camilla, aspetta quasi 40 anni poi alla fine la sua mamma gli dà il permesso e allora lui comincia a andare in fregola come un lupacchiotto ma improvvisamente si mettono di mezzo: il Papa (morte), Blair (elezioni anticipate) e Ranieri (morte). Ovvio rinvio del talamo. Ma solo di un giorno (non ce la faceva proprio più, erano anni che sognava di poter sussurrare a Camilla: “Dear, ti ha detto niente la mother?). E fu così che il Carletto -arrapato come un Seminale – finì per sposarsi tra due funerali. Risultato: mammà incazzata (non ha rivolto parola alla sposotta), turisti nessuno (con Lady-D si affittavano gli abbaini).

E’ possibile vincere un milione di dollari?
Basta andare in Tasmania e dimostrare (con 2 foto digitali, un video e la dichiarazione di un veterinario presente alle riprese) la sopravvivenza (c’è chi dice di averla vista recentemente, nelle vicinanze del lago Saint Clear) della Tigre della Tasmania (data per estinta nel 1936). Un’impresa difficilissima ma non impossibile, come lo sarebbe il dover dimostrare che la Stazione Centrale di Milano è una normale e civile infrastruttura della seconda città di un Paese appartenente all’Europa.

Una volta si diceva “parla come mangi”?
Sulla riva del torrente che attraversa Fiera di Primiero (Trento), un cartello informa: “No kill – zona prelievo nullo – solo mosca artificiale senza ardiglione”.

C’è funerale e funerale?
Al funerale di papa Wojtyla (salvo i Poderosos della politica e alcuni nostrani cui resta sempre in tasca qualcosa delle opere che fanno in compagnia) ha partecipato gente poco o nulla abbiente proveniente da tutto il mondo. Al funerale di Ranieri hanno partecipato i ricchi italiani (con residenza – fasulla – a Montecarlo).

© RIPRODUZIONE RISERVATA