Venerdì 19 Luglio 2024 - Anno XXII

La birra parla italiano

A fine novembre si conosceranno i nomi dei migliori birrifici artigianali del nostro Paese. Una giuria internazionale dovrà scegliere l’eccellenza tra cinquanta birre

Credit: it.wallpapersus.com
Credit: it.wallpapersus.com

Cinquanta birre prodotte in tutte le regioni d’Italia partecipano al Primo Concorso nazionale Cerevisia al Castello di Casalina di Deruta (PG). Due sono le categorie in gara: birre ad alta fermentazione e a bassa fermentazione. Dopo tre giorni di degustazione a porte chiuse l’11, il 12 e il 13 novembre i dodici degustatori che avranno il compito di selezionare le birre migliori assegneranno due premi per ogni zona geografica (Nord, Centro e Sud e Isole), per un totale di sei riconoscimenti alle birre che raggiungeranno il primo posto nelle rispettive tipologie. Menzione speciale alla migliore birra dell’anno tra quelle prodotte da birrifici nati dopo il 1 gennaio 2011. La cerimonia di premiazione avverrà il 23 novembre alle ore 11 presso il Museo della Ceramica di Deruta. La giuria è guidata da Debbie Parker, uno dei 37 sommelier del mondo accreditati dalla Beer Academy, esperta manager sensoriale della Campden BRI, la più grande organizzazione indipendente del Regno Unito per la ricerca e lo sviluppo dell’industria alimentare e delle bevande. 

Una severa selezione

Credit: 2004 FreePhotosBank.com
Credit: 2004 FreePhotosBank.com

Le birre ammesse al concorso sono state sottoposte ad un esame chimico-fisico presso il CERB, Centro Italiano di eccellenza per la Ricerca sulla Birra. Il Concorso Nazionale Cerevisia è nato per la valorizzazione delle eccellenze birrarie, è organizzato dal Banco Nazionale di Assaggio delle Birre, il cui comitato promotore è composto da rappresentanti della Associazione degli Industriali della birra e del Malto (AssoBirra), del Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra, dell’Università degli Studi di Perugia (CERB), della Camera di Commercio di Perugia, del Comune di Deruta e della Regione Umbria. Le birre sono prodotte esclusivamente da birrifici con impianti produttivi e sede legale nel territorio italiano. Le aziende vincitrici riceveranno in premio pregiate ceramiche artistiche realizzate a Deruta e potranno apporre la specifica coccarda che certifica il riconoscimento conseguito nella controetichetta della bottiglia e nei loro siti web.

LEGGI ANCHE  10 film in cui le auto sono le vere protagoniste

(11/11/2013)

Condividi sui social: