Lunedì 6 Febbraio 2023 - Anno XX
Maggio nei castelli della Provincia di Cremona

Maggio nei castelli della Provincia di Cremona

La scoperta di un angolo di Lombardia molto travagliato nei secoli passati. Nel mese di maggio i numerosi comuni fortificati del cremonese si aprono ai turisti con visite guidate e manifestazioni a tema. Il calendario delle iniziative per una gita fuori porta

Castello di San Lorenzo de' Picenardi
Castello di San Lorenzo de’ Picenardi

Storicamente, il territorio dell’attuale Provincia di Cremona è stata turbolenta terra di confine tra il Ducato di Milano e la Repubblica di Venezia e questa particolare situazione ci ha regalato una serie di città fortificate e castelli: Crema, Soncino, Pizzighettone, Pandino, Torre de’ Picenardi, San Giovanni in Croce, Casteldidone, Tornata e Scandolara Ravara. A maggio, per tutto il mese, torna l’appuntamento con le “Giornate nazionali dei Castelli” e in questi comuni ci saranno una serie di iniziative con passeggiate in carrozza, eventi in costume e visite guidate ai siti fortificati con mostre collaterali.

Il calendario prevede per domenica 4 maggio, visite guidate del Borgo e del Museo di Scandolara Ravara dalle ore 10 alle 12 con dimostrazioni su come venivano anticamente realizzate le corde. Durante la mattinata sarà aperto lo spaccio di prodotti tipici (museodeicordai@gmail.com).

A Tornata sono organizzate visite guidate ai luoghi artistico-storici con trasferimento in carrozze a cavalli, a Romprezzagno per la visita al castello “Bellotti” e alla Chiesa Parrocchiale di S. Francesco con il coro gotico e il ciclo di affreschi del ‘400) saranno presenti ‘bancarelle’ per la vendita di prodotti locali (comune.tornata@conteanet.it).

Tempi di guerra

La Rocca Sforzesca di Soncino
La Rocca Sforzesca di Soncino

Domenica 18 maggio visita guidata alla torre di Palazzo Benvenuti a Montodine e, a seguire, visita guidata alla Villa Toscanini di Ripalta Guerina a partecipazione gratuita (www.prolococrema.it).

A Soncino visite guidate gratuite per tutta la giornata e ingresso con biglietto ridotto ai monumenti: la Rocca Sforzesca con i sotterranei, il borgo medievale, il Museo della stampa e le sale vita medievale (www.castrumsoncini.com).

Pizzighettone ospita nei giorni 24, 25, 29, 31 maggio e domenica 1 giugno una mostra fotografica sui bombardamenti di Pizzighettone e di altri luoghi della Provincia di Cremona con proiezioni di filmati storici e mostra di modellini di aerei e materiali vari. Domenica 25 maggio: visite guidate della fortezza bastionata di Gera l’unica testimonianza di fortificazioni bastionate del sec. XVIII sopravvissuta in Lombardia, nel fossato dimostrazioni e prove gratuite di tiro con l’arco. Saranno aperte per la prima volta al pubblico le casematte di Gera trasformate in rifugio antiaereo della II Guerra Mondiale. Durante la giornata: visite guidate alla fortezza di Pizzighettone interamente circondata dalle mura casamattate e all’antico Ergastolo; crociere sul fiume Adda e visite libere ai Musei delle Prigioni, delle Arti e Mestieri di una Volta e al Museo civico (www.gvmpizzighettone.it).

(03/05/2014)

Carrozze a cavalli

Castello di Pandino
Castello di Pandino

Sabato 10 maggio sarà possibile visitare gratuitamente il castello di San Lorenzo de’ Picenardi e Villa Sommi Picenardi a Torre de’ Picenardi (info@comune. torredepicenardi.cr.it) e il castello Mina della Scala a Casteltidone (questa visita sarà ripetuta il giorno seguente, domenica 11, comune@comune.casteldidone.cr.it). Sempre domenica 11 maggio a San Giovanni in Croce apertura del complesso di Villa Medici del Vascello con giro del parco con carrozza trainata da cavalli (biblioteca@comune.sangiovanniincroce.cr.it).

A Crema, si tiene “Crema fra mura, castelli e vie d’acqua”, itinerario alla scoperta della struttura urbana e difensiva della città con i resti della cerchia muraria veneziana (www.ilghirlo.it).

Sabato 17 e domenica 18 maggio visite guidate al castello di Pandino a prezzo scontato di 2 euro con la mostra di pannelli didattici riguardanti la storia locale, domenica saranno presenti figuranti in costume (turismopandino@libero.it).

© RIPRODUZIONE RISERVATA