Mercoledì 24 Luglio 2024 - Anno XXII

Librerie da spiaggia

Torna l’appuntamento con le Librerie da spiaggia, il progetto sperimentale ideato da Legambiente Castellabate per favorire la lettura anche in spiaggia attraverso la sistemazione negli stabilimenti balneari di librerie stilizzate. Qui i turisti e i cittadini possono gratuitamente e anonimamente prendere un libro, leggerlo e poi riporlo sugli scaffali della libreria prima di andar via. Quest’anno il progetto, ideato nel 2012 sul litorale campano, “sbarca” anche sulle coste sarde, pugliesi e calabresi, in quelle località non interessate dal grande turismo. In Sardegna la prima realtà aderente è il Comune di Siniscola (Nu), seguito da quello pugliese di Polignano a Mare … Leggi tutto

Librerie da spiaggia

Torna l’appuntamento con le Librerie da spiaggia, il progetto sperimentale ideato da Legambiente Castellabate per favorire la lettura anche in spiaggia attraverso la sistemazione negli stabilimenti balneari di librerie stilizzate. Qui i turisti e i cittadini possono gratuitamente e anonimamente prendere un libro, leggerlo e poi riporlo sugli scaffali della libreria prima di andar via. Quest’anno il progetto, ideato nel 2012 sul litorale campano, “sbarca” anche sulle coste sarde, pugliesi e calabresi, in quelle località non interessate dal grande turismo. In Sardegna la prima realtà aderente è il Comune di Siniscola (Nu), seguito da quello pugliese di Polignano a Mare (Ba). Invece in Calabria ad aderire all’iniziativa è il comune di Falerna (Cz).

Nato nell’estate del 2012 dall’idea di Legambiente Castellabate, il progetto “Librerie da spiaggia” si è subito diffuso nei comuni costieri del Cilento, Castellabate, Montecorice, Pollica-Acciaroli ed ha conquistato in brevissimo tempo tantissimi comuni balneari italiani. Se inizialmente le librerie erano un numero esiguo (circa 20) per poi passare nel 2013 a quota 50, quest’anno Legambiente auspica di arrivare a quota 100 librerie. Ad arricchire le Librerie in spiaggia, anche la presentazione di testi, dibattiti e incontri con gli autori. 

(21/07/2014)

LEGGI ANCHE  Boom di visitatori nei musei italiani
Condividi sui social: