Giovedì 13 Giugno 2024 - Anno XXII

I capolavori della ceramica italiana

Honoria Randone, servizio in Bucchero nero riflessato argento, 1926 e Andrea-Spadini, Tartaruga e obeliscoResta aperta sino al 21 settembre a Castellamonte (Torino) la 54° Mostra della Ceramica. La mostra, organizzata dalla città piemontese propone una panoramica di opere di alto pregio e qualità a livello nazionale e internazionale attraverso differenti mostre ospitate nei palazzi storici della città, tra cui Palazzo dei Conti Botton, Castello e Giardino dei Conti di Castellamonte e Casa Gallo.Tra le varie mostre che animeranno l’edizione 2014, quella ospitata a Palazzo Botton, vuole proporsi come evento principale. Curata da Luca Barsi con la collaborazione scientifica di Riccardo … Leggi tutto

Honoria Randone, servizio in Bucchero nero riflessato argento, 1926 e Andrea-Spadini, Tartaruga e obelisco
Honoria Randone, servizio in Bucchero nero riflessato argento, 1926 e Andrea-Spadini, Tartaruga e obelisco

Resta aperta sino al 21 settembre a Castellamonte (Torino) la 54° Mostra della Ceramica. La mostra, organizzata dalla città piemontese propone una panoramica di opere di alto pregio e qualità a livello nazionale e internazionale attraverso differenti mostre ospitate nei palazzi storici della città, tra cui Palazzo dei Conti Botton, Castello e Giardino dei Conti di Castellamonte e Casa Gallo.

Tra le varie mostre che animeranno l’edizione 2014, quella ospitata a Palazzo Botton, vuole proporsi come evento principale. Curata da Luca Barsi con la collaborazione scientifica di Riccardo Boni, Achille Perilli ceramista. Segno e materia. Artisti ceramisti del ‘900 italiano: Antonia Campi, Galileo Chini, Giovanni Grande, Honoria Randone, Andrea Spadini, Dante Baldelli, Corrado Cagli. Si tratta di un percorso espositivo diviso in due parti. La prima è una sezione monografica dedicata alla produzione artistica di ceramiche di Achille Perilli, con opere eseguite dagli anni ’50 agli anni ’90. La seconda, invece, vuole presentare alcuni esempi significativi della storia della ceramica italiana, attraverso i lavori di artisti tra i più importanti del XX secolo.

Info: Punto informativo Centro Congressi ” P. Martinetti”, Via Educ, Castellamonte, cultura.castellamonte@reteunitaria.piemonte.it.  Tel. 0124 – 5187216.

(01/09/2014)

LEGGI ANCHE  Arte italiana a Salisburgo
Condividi sui social: