Martedì 29 Novembre 2022 - Anno XX
Phillip Island, piccolo gioiello australiano

Phillip Island, piccolo gioiello australiano

Phillip Island è un’isola australiana situata a un’ora da Melbourne. Natura autentica, animali esotici e adrenalina sono gli ingredienti che fanno di quest’isola una delle tappe imperdibili da visitate per tutti coloro che intendono andare nella terra dei canguri

Phillip Island
Phillip Island

Il Victoria è il più piccolo stato continentale dell’Australia in termini di grandezza ed è situato all’estremità sud-orientale del Paese. Nonostante i suoi paesaggi incantevoli e le sue bellezze architettoniche, il Victoria è conosciuto nel mondo solo grazie alla fama della sua capitale: Melbourne.
Ѐ sufficiente fare un tour del piccolo stato australiano per capire che il Victoria ha da offrire ai visitatori moltissime sorprese. Basti pensare a Phillip Island, l’isola a solo un’ora e mezza di distanza da Melbourne, tappa imperdibile per tutti coloro che si trovano a passare per questa parte di mondo, che siano alla ricerca di emozioni forti, di relax, di contatto diretto con la natura o di tutte e tre le cose.

L’esperienza unica della natura

La parata dei pinguini
La parata dei pinguini

A Phillip Island le spiagge con il loro panorama indimenticabile sono davvero speciali, ma a farla da padroni in questa porzione di Victoria non sono né i surfisti né i canguri. Qui le vere star sono i più piccoli pinguini del mondo che ogni giorno, al tramonto, offrono uno spettacolo unico. La sera, al Phillip Island Nature Park centinaia di pinguini minori blu tornano sulla spiaggia dopo essere andati a caccia di pesci e raggiungono le loro tane superando le dune di sabbia. Un fenomeno noto come “Parata dei pinguini” che si può godere con una visuale perfetta dalla piattaforma Penguins Plus, mentre l’Ultimate Penguin Tour, permette addirittura di osservare queste piccole creature a distanza ravvicinata.
La parata dei pinguini è solo una delle attrazioni del Phillip Island Nature Park, un’area protetta che si estende su una superficie totale di 2.750 ettari, dove vivono molte specie autoctone australiane come i koala. Proprio a questi ultimi è dedicato il Koala Conservation Center, un centro atto alla protezione di queste creature che mette a disposizione dei visitatori una passerella che porta fino alle cime degli alberi, per vedere uno degli animali simbolo dell’Australia nel proprio habitat naturale.
A Phillip Island, a soli due chilometri di distanza dalla terraferma, vivono circa 20.000 foche, osservabili dal centro per i visitatori Nobbies con l’aiuto di telecamere e binocoli oppure da vicino con i Wild Ocean EcoBoat Tours, barche con le quali è possibile avere incontri ravvicinati con le simpatiche foche che spesso e volentieri si avvicinano fiduciose alle imbarcazioni per giocare con i passeggeri.

Philip Island il brivido della velocità

Il circuito di MotoGP a Phillip Island
Il circuito di MotoGP a Phillip Island

Phillip Island è in grado di attrarre anche i turisti più sportivi. Lo sanno bene gli amanti delle due ruote. Ogni anno in autunno un numero incalcolabile di fan arriva sull’isola per godersi lo spettacolo unico del MotoGP. Il circuito di Phillip Island, inaugurato nel 1956, è lungo 4,5 km. Il record della pista in moto corrisponde a una velocità media di circa 180 km/h, ma sulla dirittura d’arrivo i piloti arrivano a sfrecciare anche a 320 km all’ora. Per chi invece vuole provare a solcare le onde, le spiagge offrono l’opportunità di imparare a surfare in una cornice naturale d’eccezione. Infine anche gli amanti del brivido potranno soddisfare la loro voglia di emozioni forti grazie a Phillip Island Helicopters, l’esperienza di volo in elicottero su paesaggi che lasciano senza fiato.
Emozioni per tutti. Phillip Island si adatta a tutte le esigenze di pubblico. Per i più romantici o sedentari, l’isola offre anche atmosfere rilassanti e pittoresche nelle località costiere come San Remo, in cui è possibile gustare i piatti a base di pesce fresco, o le spiagge a nord di Phillip Island, frequentatissime dagli amanti del sole e degli sport acquatici, o ancora paradisi per pescatori come Newhaven. Insomma, una volta giunti a Phillip Island, sarà difficile lasciarne le meraviglie. La grande abbondanza di posti per pernottare adatti a tutti i gusti, dagli alloggi in stile resort, con piscina e ristorante, agli stravaganti ostelli, ai romantici bed and breakfast, invogliano a restare in quest’angolo di paradiso.

Leggi anche:

Australia: tennis, topless e barriere coralline

Kangaroo Island, il luogo ideale per famiglie in Australia

Cosa vedere ad Agra 1. La prima alba al Taj Mahal

© RIPRODUZIONE RISERVATA