Mercoledì 17 Agosto 2022 - Anno XX
Obiettivo Orecchiette, il contest per raccontare la Puglia

Obiettivo Orecchiette, il contest per raccontare la Puglia

Il contest fotografico Obiettivo Orecchiette è stato lanciato dal grande appuntamento enogastronomico pugliese “Orecchiette nelle gnostre” del 3 e 4 agosto a Noci (Bari). Le foto dovranno pervenire non oltre il 23 luglio. Il contest è gratuito e aperto a tutti

Come si fanno le orecchiette

L’antica tradizione delle orecchiette

Obiettivo Orecchiette, uno scatto per raccontare il prodotto principe della Puglia, famoso in tutto il mondo e coglierne l’essenza, descrivendo in immagini il legame tra il prodotto e il territorio. L’iniziativa è la sfida lanciata dal grande appuntamento enogastronomico pugliese Orecchiette nelle gnostre che si terrà il 3 e 4 agosto a Noci (Bari), città dell’enogastronomia.
Il contest fotografico dovrà contenere come soggetto le orecchiette. Per poter partecipare, bisognerà iscriversi e inviare la propria fotografia sul sito www.orecchiette.org entrando nell’area dedicata http://www.orecchiettenellegnostre.it/caricamento-foto.html.
Sarà una giura tecnica, composta cinque importanti fotografi di fama nazionale: Dino Frittoli, Flavio&Frank, Silvio Bursomanno e Antonio Zanata, a decretare le dieci foto finaliste. Gli scatti saranno stampati su un supporto di cm 100×100 per poi essere esposti durante Orecchiette nelle gnostre nel chiostro delle Clarisse, cuore del centro storico di Noci.
Per decretare la foto migliore, importante sarà anche il coinvolgimento del pubblico che lunedì 3 agosto potrà votare la foto più bella attraverso l’apposita app di Orecchiette nelle gnostre. Il vincitore finale verrà decretato tenendo conto del voto del pubblico (50%) e del voto della giuria (50%) e riceverà un premio di 300 euro.

Le foto dovranno pervenire non oltre il 23 luglio e per scaricare il regolamento http://www.orecchiettenellegnostre.it/altro/item/21-regolamento-concorso-fotografico-obiettivo-orecchiette.html
Per informazioni: www.orecchiette.org; tel. 099/5668560

© RIPRODUZIONE RISERVATA