Venerdì 19 Luglio 2024 - Anno XXII

Milano, 2015. Cinquant’anni dopo la prima storica edizione

milano

Era il 1965 quando il giovane fotografo Carlo Orsi ritrae Milano con la sua Leica. Le immagini vengono raccolte in un libro che sarà un successo. Dopo mezzo secolo viene ridato alle stampe un nuovo libro con le immagini della città di oggi

Milano 2015 di Carlo Orsi, editore Skira, edizione bilingue (italiano-inglese), formato 30 x 40 cm, 112 pagine, 54 tricromie, legatura bodoniana, € 80,00.
Milano 2015 di Carlo Orsi

Cinquanta anni fa, nel 1965, il giovane fotografo di talento, Carlo Orsi, immortala Milano con la sua Leica. Luci e ombre, miserie e nobiltà, confronti e contraddizioni. Frammenti di città, cui Dino Buzzati accosta altri frammenti, parole come scatti di un obiettivo fotografico. Ne nasce un libro, bellissimo. E oggi praticamente introvabile.
Esattamente cinquant’anni dopo, 2015, lo stesso grande fotografo, Carlo Orsi, con la sua inseparabile macchina fotografica Leica, impiegando la pellicola, torna a ritrarre la sua Milano. La percorre, la osserva, la seziona e la riprende con luci e ombre, miserie e nobiltà, confronti e contraddizioni. Con la stessa sensibilità di allora, e l’esperienza di una vita.
Tutte le 65 immagini inedite del libro, rigorosamente in bianco e nero, mostrano i cambiamenti di Milano. Una metropoli vocata ad innalzarsi, a salire, a superare la “madunina del Dom”. A non distinguersi più dalle metropoli di tutto il mondo. Eppure Carlo Orsi nelle suoi scatti riesce a cogliere il cambiamento e la vera anima di questa città.
Le immagini fotografiche sono accompagnate da nuovi frammenti di città, con le parole, questa volta dello scrittore Aldo Nove, come scatti di un obiettivo.

Il libro Milano 2015, è stato realizzato nell’identico formato e con l’identica confezione di quello di cinquant’anni fa. Ho sfogliato il volume e visitato la mostra fotografica allestita all’interno della “Passerella dell’Arte”, nel Padiglione Unicredit in piazza Gae Aulenti a Milano, trovandoli assolutamente belli. L’esposizione, a ingresso libero è aperta fino a sabato 12 e domenica 13 settembre, dalle ore 10 alle ore 19. Agli appassionati di fotografia consiglio di andarci, non resteranno delusi.

Il chi è dell’autore

Carlo Orsi nasce a Milano nel 1941. Esordisce nel mondo della fotografia come assistente di Ugo Mulas. All’inizio degli anni ’60 realizza reportage dall’Italia e dall’Estero per riviste come Panorama, Settimo Giorno, Il Mondo e Oggi. Alla fine di quel decennio si avvicina alla moda e alla pubblicità. Pubblica diversi libri tra cui “Milano” nel 1965 con Dino Buzzati, “Exstasi” nel 1999 sulla caduta del muro di Berlino, “Atto Unico, Jannis Kounellis” nel 2006,”Carlo Orsi fotografo” nel 2012 e alcuni libri su Arnaldo Pomodoro di cui cura l’immagine dal 1984.

LEGGI ANCHE  Scapigliati prima delle avanguardie

Milano 2015 di Carlo Orsi, editore Skira, edizione bilingue (italiano-inglese), formato 30 x 40 cm, 112 pagine, 54 tricromie, legatura bodoniana, € 80,00.

Leggi anche:

Parti con un sorriso, Güle güle

Il Palazzo d’Inverno: intrighi per la conquista del trono di Russia

Zambian Portraits

Condividi sui social:

Lascia un commento