Giovedì 1 Dicembre 2022 - Anno XX
L’Unesco proclama Roma città creativa per il cinema

L’Unesco proclama Roma città creativa per il cinema

L’Unesco ha nominato Roma “Città creativa per il cinema”. La Capitale entra così in un prestigioso network di 69 città di tutto il mondo. Anche Parma nominata dall’Unesco “Città creativa per la gastronomia”.

roma-città-del-cinemaL’Unesco ha proclamato RomaCittà creativa per il cinema“. Il prestigioso riconoscimento internazionale è stato annunciato ufficialmente a Parigi. La nomina è un prestigioso riconoscimento alla Città Eterna che entra così a far parte dell’importante Network che annovera finora 69 città in tutto il mondo – tra le quali Sidney, Pechino, Seoul, Montreal, Dakar Buenos Aires, Praga, Berlino, Brazzaville – distintesi per l’eccellenza raggiunta in ambiti quali Artigianato e Arti  Popolari, Design, Cinema, Gastronomia, Letteratura, Media Arts e Musica.

In Italia fino ad oggi avevano iscritto il loro nome nella lista dell’UNESCO: Bologna per la Musica, Fabriano per Artigianato e Arti Popolari, Torino per il Design. Le Città Creative UNESCO per il Cinema sono impegnate a promuovere e mettere in rete le migliori esperienze maturate nell’ambito dell’industria culturale e cinematografica, a fare della creatività un elemento trainante del loro sviluppo economico, in contesti locali e internazionali, attraverso l’interazione tra il settore pubblico e privato.

parma_citta_creativa_per_la_gastronomia_unesco

Parma, città creativa per la gastronomia

Punto qualificante della cooperazione tra le città creative è costituito dall’accesso, dalla partecipazione e dalla inclusione delle comunità  e dei cittadini, in particolare di quelli meno abbienti, alla vita culturale.
Contestualmente alla capitale anche Parma è stata proclamata “città creativa per la gastronomia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA