Venerdì 2 Dicembre 2022 - Anno XX
Scuola Augusto Varo di Amelia Terni . Percorrendo l'antica Via Armenia

Scuola Augusto Varo di Amelia Terni . Percorrendo l'antica Via Armenia

Il Presidente della Repubblica premia le scuole italiane

Oggi, 27 maggio, Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica, premia presso l’Archivio di Stato a Roma 11 scuole vincitrici del progetto educazione di Italia Nostra “Scuola, cittadinanza, sostenibilità – le pietre e i cittadini”

Sergio Mattarella

Sergio Mattarella

Il Capo dello Stato ha destinato, quale suo premio di rappresentanza, la Medaglia del Presidente della Repubblica alla terza edizione del Progetto nazionale di educazione al patrimonio culturale e paesaggistico “Scuola, cittadinanza, sostenibilità – Le Pietre e i cittadini” di Italia Nostra in collaborazione con Miur, MiBact e Archivio di Stato. Oggi, 27 maggio, si tiene a Roma presso l’Archivio di Stato la cerimonia di premiazione delle 11 scuole vincitrici.
Da sempre Italia Nostra considera strategica l’educazione e la formazione di giovani e adulti sui temi del paesaggio, l’ambiente e i beni culturali nella convinzione che solo quello che si conosce, si può tutelare e valorizzare.

Italia NostraAl Concorso dell’anno scolastico 2015-2016 hanno aderito oltre 200 classi di 170 scuole, fra primaria e secondaria di primo e secondo grado. Undici le classi vincitrici che, con i loro elaborati, si sono classificate fra le prime tre nei tre ambiti del concorso: “Il paesaggio raccontato dai ragazzi”, “Il viaggio tra cultura e sostenibilità” e “Agire bene per ben-essere”.
La ricerca è partita dall’azione degli studenti che, con l’aiuto dei loro insegnanti, hanno dovuto sviluppare progetti  finalizzati a ri-appropriarsi  di un paesaggio, di un ambito o di un bene culturale del proprio territorio, partendo dalla sua conoscenza, delle sue problematiche, fino a formulare ipotesi e a realizzare azioni di valorizzazione.

scuole

“Le pietre e i cittadini. Scuola, Cittadinanza, Sostenibilità”

La scelta del tema “Le pietre e i cittadini. Scuola, Cittadinanza, Sostenibilità” come proposta educativa, si basa sulla considerazione che le città antiche sono i primi luoghi di nascita della cittadinanza, della civiltà democratica e della coesione sociale. Il concorso proposto rappresenta, quindi, l’occasione per sviluppare un percorso educativo che, muovendosi dalla conoscenza e dalla consapevolezza, sollecita alla creatività e alla competenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA