Giovedì 6 Maggio 2021 - Anno XIX
La Primavera è dolce torna a Saint-Vincent

La Primavera è dolce torna a Saint-Vincent

In Valle d’Aosta nel comune di Saint Vincent il primo fine settimana di aprile arriva “La Primavera è dolce”. Venti pasticceri d’eccellenza da tutta Italia proporranno colombe e altri dolci pasquali di qualità alla mostra-mercato.

L Primavera è dolce colombaLa Primavera è dolce. Pasqua è uno dei momenti forti della pasticceria italiana. Se a Natale c’è il panettone, a Pasqua ci sono naturalmente la colomba e le uova di cioccolato come completamento del pranzo in famiglia e non solo. Ma sarebbe riduttivo fermarci a questi due prodotti, perché la tradizione regionale italiana è molto più ricca e articolata. Ne avremo una prova sabato e domenica prossimi  (1 e 2 aprile, ingresso libero) a Saint-Vincent, in Valle d’Aosta, con la seconda edizione di La Primavera è dolce. Oltre venti pasticceri d’eccellenza arriveranno da tutta Italia per una mostra-mercato che proporrà colombe e altri dolci pasquali di qualità, prodotti a partire da ingredienti naturali di qualità, con esclusione dei semilavorati. Così vuole il disciplinare della manifestazione ospitata dal Palais Saint-Vincent e organizzata da Stanislao Porzio che, a Milano, organizza da parecchi anni la manifestazione gemella Re Panettone. Evento nell’evento sarà infatti  il Premio Regina Colomba, riservato ai pasticceri professionisti presenti alla manifestazione. Ma ci sarà anche un riconoscimento alla migliore colomba fatta in casa. Fra le altre animazioni anche le Prove d’artista, show cooking sul tema del dolce condotti da uno dei più grandi lievitisti italiani, Mauro Morandin e da Davide Dall’Omo. Per i bambini sono previsti laboratori a pagamento sul tema degli impasti dolci. Non mancheranno incontri con interventi di addetti ai lavori e giornalisti di settore.

Info: Mostra-mercato al Palais Saint-Vincent (Via Martiri della Libertà) e laboratori in Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto, 1 e 2 aprile 2017;
Orario di apertura della mostra-mercato: sabato dalle 11.00 alle 21.00; domenica dalle 11.00 alle 19.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA