Mercoledì 19 Settembre 2018 - Anno XVI
In aereo posti separati per passeggeri in sovrappeso

In aereo posti separati per passeggeri in sovrappeso

Per un volo più confortevole le persone sovrappeso dovrebbero occupare sedili speciali XL. Di questo parere quasi due terzi degli italiani. Lo evidenzia un sondaggio in ambito europeo

Passeggeri sovrappeso aereoMolte compagnie aeree per aumentare il numero di posti a sedere, in particolare nei voli low cost, riducono lo spazio tra i sedili con evidenti disagi per i passeggeri sovrappeso e per quelli di alta statura. Ma i disagi in volo sono anche altri. Passeggeri che danno calci al sedile davanti, altri che trascorrono tutto il viaggio con lo schienale reclinato, altri ancora che protestano per tutto il volo, bambini che piangono, sono solo alcuni dei motivi per cui un viaggio in aereo può trasformarsi in un incubo. Da un sondaggio condotto dal team del motore di ricerca jetcost.it, nell’ambito di uno studio sulle esperienze di volo degli europei, è emerso che quasi due terzi degli italiani trova fastidioso sedere in volo accanto a persone sovrappeso. La maggior parte vorrebbe che questi passeggeri sovrappeso occupassero posti speciali adatti alle loro esigenze fisiche.

Scomodità e fastidio in volo

passeggeri sovrappeso vicino-obesoIl sondaggio ha coinvolto un campione di 3.000 persone (500 per nazionalità tra inglesi, spagnoli, italiani, tedeschi, portoghesi e francesi) di età superiore ai 18 anni e con almeno un viaggio fatto negli ultimi due anni. Il 57% degli intervistati ha fatto un volo tremendo a causa di un compagno di viaggio fastidioso o “scomodo”.
Sui passeggeri sovrappeso agli intervistati è stato chiesto se il viaggio era stato molto scomodo per questo motivo e se hanno cercato una soluzione. Il 38% ha dichiarato di non aver fatto nulla, il 25% ha preso il controllo del bracciolo per cercare di allargarsi e riconquistare un po’ di spazio, mentre il 23% ha affermato di aver parlato con l’equipaggio. In questo caso solo il 17% ha ottenuto un cambio di posto.

Passeggeri sovrappeso: posti dedicati

passeggeri sovrappeso aereoAgli intervistati è stato chiesto se secondo loro passeggeri sovrappeso dovrebbero avere una zona speciale sull’aereo con sedili adatti alle dimensioni oversize. Il 61% si è detto d’accordo; il 78% ha aggiunto che questi posti più larghi dovrebbero costare di più. I risultati del sondaggio, mostra che britannici e francesi più degli altri vorrebbero posti a sedere con più spazio per le persone in sovrappeso, forse perché in questi paesi il tasso di obesi è superiore a quello di Italia, Spagna o Portogallo dove prevale la dieta mediterranea. La classifica vede al primo posto gli inglesi (79%), seguiti da francesi (72%), portoghesi (64&), italiani (61%), spagnoli (56%), tedeschi (32%). “Avere posti a sedere più larghi per le persone obese in una parte apposita dell’aereo non sarebbe un atto di discriminazione”, ha dichiarato un portavoce di Jetcost. “Si tratterebbe di rendere il volo più confortevole per tutti, dato che non tutte le persone hanno la fortuna di poter stare comode nei sedili di taglia standard”.

Leggi anche:

Praga insolita e curiosa raccontata per immagini

Passatempo in viaggio: come tenersi impegnati

Dieci aforismi dedicati alla vacanza

© RIPRODUZIONE RISERVATA