Mercoledì 17 Ottobre 2018 - Anno XVI
Viaggi golosi

Viaggi golosi

Sapori autentici, tipicità locali, abbinamenti originali. La cucina è sempre più un aspetto rilevante della vacanza, che valorizza e arricchisce il viaggio

Viaggi golosi: “Centomani di questa Terra”

Viaggi golosi Centomani 2017 GruppoAppuntamento il 9 aprile, dalle ore 10 alle 19 Antica Corte Pallavicina di Polesine Zibello per la VII edizione di “Centomani di questa Terra”, l’evento annuale dell’Associazione culturale CheftoChef, promosso, quindi, dai migliori chef e produttori della regione Emilia Romagna. Il titolo che caratterizzerà questa nuova edizione di “Centomani” è “I moderni artigiani fanno scuola per l’anno del Cibo italiano”. Gli Chef e i maestri del gusto sono custodi del lavoro fatto a regola d’arte, sono moderni artigiani e pertanto sono chiamati a fare scuola: innovando e non smettendo mai di imparare, rappresentando l’eccellenza e promuovendo i valori del “made in” in Italia e all’estero. Ogni anno durante “Centomani di questa Terra” si riscontra una forte partecipazione di professionisti esperti e di giovani provenienti da istituti alberghieri, licei, università, scuole di cucina e centri di formazione professionale. Il 2018 è l’anno del Cibo italiano, per questo Centomani si propone come un momento essenziale di aggiornamento per i grandi professionisti e di formazione per i giovani. Alla parte espositiva dei produttori soci, con degustazioni dei prodotti di qualità, come oramai consuetudine si affiancheranno anche show cooking e ancora più numerosi forum di discussione con illustri ospiti regionali e nazionali, per fornire spunti di riflessione in diversi ambiti gastronomici. L’evento è aperto al pubblico e la partecipazione è gratuita. Per informazioni: centomani@cheftochef.eu

Viaggi golosi: la Toscana in bocca fra gusto e tradizione

Viaggi golosi Pistoia-in-BoccaUno dei ponti primaverili è il periodo perfetto per unire alla scoperta del territorio quella delle sue più vere tipicità gastronomiche. Dal 21 al 25 Aprile la quinta edizione di “La Toscana in bocca” si svolge allo spazio fiere “Cattedrale Ex Breda” di Pistoia. I migliori piatti della cucina toscana protagonisti per 5 giorni all’insegna del gusto, dei sapori e della tradizione del territorio, grazie all’evento enogastronomico di punta del panorama pistoiese, un viaggio multisensoriale fra show cooking e degustazioni.
La toscanità dei prodotti, la qualità delle ricette e il richiamo al territorio sono i pilastri della manifestazione che, nell’Anno Nazionale del cibo italiano, punterà ancora di più a mettere in luce i gusti, i sapori, gli odori, le lavorazioni e le ricette regionali. Ad essere valorizzate, a fianco dei ristoratori, saranno le attività produttive legate al settore food, con l’intento di dare evidenza alla filiera di relazioni esistenti che trasforma i prodotti a “km zero” in gustosi piatti. Completeranno l’evento i laboratori per bambini, approfondimenti e talk show con esperti del settore, contest culinari, cooking show, ospiti speciali.
www.latoscanainbocca.it

Viaggi golosi: a Soprabolzano una speciale vacanza culinaria

Viaggi golosi parkhotel-holzner-©Hannes-Niederkofler

Parkhotel Holzner ©Hannes Niederkofler

Di certo l’enogastronomia è un piacere irrinunciabile al Parkhotel Holzner di Soprabolzano, nell’altopiano del Renon: ottima cucina, ricette tradizionali e innovative, materie prime di qualità e vini eccellenti contraddistinguono l’offerta culinaria, affidata al giovane chef Stephan Zippl. Dalla ricca colazione a buffet, con un’ampia scelta di pane fresco, speck dell’Alto Adige, varietà di formaggi, una selezione di marmellate fatte in casa, succhi freschi, miele, burro del contadino, frutta fresca, yogurt, svariati cereali e muesli e, per chi lo desidera, uova da allevamento all’aperto preparate al momento nell’angolo dedicato.
La cena prevede un menu gourmet vegetariano o tradizionale a seconda delle preferenze. Non mancano le serate speciali come la cena di gala preceduta dall’aperitivo con canapè la domenica, o in estate la grigliata di carne e pesce e ricco buffet di dessert serviti in giardino. I Bistro offre una raffinata selezione di piatti à la carte, specialità creative e leggere che gli sono valse 1 cappello e 14 punti nella guida gastronomica Gault Millau 2018. Il 1908 Restaurant è il pezzo forte del Parkhotel Holzner: Ristorante à la carte, fregiato di 2 cappelli e 16 punti dalla guida Gault Millau 2018. La qualità e raffinatezza dei piatti si intrecciano alla cordialità e spontaneità del luogo, dando vita a un connubio speciale dove sentirsi prima di tutto a proprio agio. La regia della cucina è affidata al giovane chef altoatesino Stephan Zippl, cresciuto sul Renon, perfetto conoscitore dei masi contadini, i prati, i boschi e i campi che si estendono nei pressi dell’Holzner, da cui seleziona i migliori prodotti per i suoi piatti.
www.parkhotel-holzner.com

Viaggi golosi: in Istria tornano le Giornate dell’asparago

Viaggi golosi Istria-Destination-Buje-BujeArriva la primavera, è tempo di asparagi! Tornano a Umago, Cittanova, Verteneglio e Buie le Giornate dell’asparago istriano fino al 13 maggio. Da 12 anni ormai questo appuntamento è diventato un evento irrinunciabile per il territorio e per i turisti che amano i sapori autentici della cucina istriana. Ristoranti e trattorie di Umago, Cittanova, Verteneglio e Buie accolgono gli ospiti con prelibatezze a base di asparagi, nella tipica atmosfera di cordialità che contraddistingue questi luoghi. Un’ottima occasione per gustare piatti a base di asparago selvatico, dai grandi classici della tradizione istriana come frittate, zuppe, pasta fatta in casa e risotti, alle originali combinazioni che vedono gli asparagi preparati con carne e pesce o addirittura come squisiti dessert. Il gusto leggermente amarognolo che contraddistingue l’asparago selvatico, il suo sapore intenso, abbinato alla freschezza dei prodotti tipici dell’Istria, sapranno entusiasmare anche i palati più fini. Non ci sono solo le giornate speciali, il territorio dell’Istria nord occidentale è tutto un fiorire di manifestazioni e feste dedicate a questo ortaggio. Dal 6 all’8 aprile si svolge a Castelvenere la Sparisada, una giornata tutta dedicata proprio all’asparago, simbolo della cittadina. Anche quest’anno sarà possibile sfidare la fortuna alla ricerca dell’asparago più lungo, quello vincente e poi ancora partecipare alle escursioni ciclistiche e alle camminate, divertirsi a suon di musica. Altro appuntamento da non perdere è quello con la Festa degli Asparagi il 29 aprile a Cittanova: la festa si svolge nel suggestivo ambiente del Parco del Vescovato cittanovese, nel cuore del centro storico della città, ai piedi del campanile e dei pini centenari, a due passi dal mare.
www.coloursofistria.com

Viaggi golosi: Tasting Australia, Chef e regioni da scoprire

Viaggi golosi Tasting-AustraliaSi avvicina a grandi passi l’inizio di Tasting Australia, il più importante festival dell’emisfero australe dedicato al cibo e al vino: un calendario di delizie che include 140 eventi da vivere nell’arco di 10 giorni. Tasting Australia torna dal 13 al 22 aprile e presenterà persone straordinarie, luoghi, prodotti d’eccellenza provenienti da 11 regioni del South Australia, da tutto il paese e da tutto il mondo.
L’ultima novità di questa edizione è Tasting Australia Airlines, un’esperienza di lusso di una intera giornata dedicata agli ospiti che desiderino esplorare le regioni culinarie del South Australia più distanti da Adelaide. Sono disponibili voli per Kangaroo Island, insieme a nuovi itinerari per Coffin Bay alla scoperta delle sue acclamate ostriche e di Mayura Station, nella Limestone Coast, dove viene allevato il manzo Wagyu. Tutti i voli sono operati da Alliance Airlines.
Gli chef più noti che parteciperanno a Tasting Australia provengono dal Cile, da Copenhagen, dalla Turchia, da New York e c’è anche Norbert Niederkofler del St Hubertus italiano. Il gala di apertura del festival – The d’Arenberg Cube Surrealist Ball – sarà il primo grande evento celebrato nel nuovo d’Arenberg Cube, ristorante e hub del cibo dall’architettura visionaria inaugurato da poco. La festa di chiusura registra già il tutto esaurito con Fresh Wine Disco al The Manor Basket Range nelle Adelaide Hills.
www.tastingaustralia.com.au

Viaggi golosi: la Danimarca si aggiudica 31 stelle

Viaggi golosi Danimarca geranium (2)La Guida Michelin 2018 dei paesi nordici conferma lo straordinario livello della gastronomia danese con 26 ristoranti premiati con 31 stelle e nuovi stellati. Tutta la Danimarca si riconferma meta imprescindibile per una straordinaria esperienza gastronomica. Il titolo di migliore ristorante del regno, con ben tre stelle Michelin, viene riconfermato allo chef Rasmus Kofoed, con il suo Geranium. Il Jordnær di Copenhagen e il MeMu di Vejle sono le nuove stelle della Danimarca insieme al Kadeau di Copenhagen che se ne aggiudica una seconda. Due stelle anche ad AOC e Henne Kirkeby Kro. L’esperienza stellata si può vivere in ogni angolo del paese. Da Aarhus, seconda città della Danimarca e Regione Europea della Gastronomia nel 2017 con Frederikshoj, Substans, Gastromé e Domestic, alla bellissima isola di Bornholm con il Kadeau, al Ti Trin Ned a Fredericia, fino al KOKS nelle Isole Faroe.
www.michelin.dk/om/guide-michelinwww.visitdenmark.com

Leggi anche:

Un firmamento di stelle per la gastronomia danese

La cucina cinese raffinata e saggia

Lampredotto. A Firenze è un un’istituzione

© RIPRODUZIONE RISERVATA