Venerdì 26 Aprile 2019 - Anno XVII
Labirinto al Parco Giardino Sigurtà

Labirinto al Parco Giardino Sigurtà

Festa della Donna al Parco Giardino Sigurtà

Il famoso parco di Valeggio sul Mincio, dopo la chiusura invernale, riapre al pubblico l’8 marzo. Il giorno della Festa della Donna e quello successivo, in occasione delle prime fioriture, l’ingresso è gratuito

Festa della Donna passeggiare nel verde

Passeggiare nel verde

Gli organizzatori degli eventi 2019 del Parco Giardino Sigurtà hanno scelto una data memorabile per iniziare la stagione 2019, dopo la consueta chiusura invernale. Venerdì 8 marzo, in concomitanza con la “Festa della Donna”, il parco sarà riaperto donando ai visitatori l’incanto delle prime fioriture di primavera. Un omaggio alle donne di tutte le età che potranno fruire dell’entrata gratuita nei giorni 8 e 9 marzo 2019. Non rinunciamo, quindi, ad una passeggiata immersi nel verde lussureggiante del maestoso parco. Sarà piacevole farsi avvolgere dai variegati suoni provenienti dal fruscio delle foglie o dai versi degli animaletti che si risvegliano dal letargo.
Concedersi un momento di relax lontani dai rumori cittadini e dal logorio della vita moderna (come declamava antan uno spot di Ernesto Calindri sul Cynar) godendo appieno la natura specialmente quando è rispettata, coltivata, protetta. Nulla è stato lasciato al caso in questo giardino, frutto dell’idea del suo proprietario e del nutrito gruppo di collaboratori che quotidianamente si occupano del verde, dei fiori e degli animali ospitati lungo l’intero percorso.

Festa della Donna tra viottoli e sentieri

Festa della Donna Giardino Sigurtà Fioriture

Fioriture

Il parco occupa una superficie di 600.000 metri quadrati, al cui interno si trovano viottoli, sentieri percorribili a piedi, in bicicletta, in golf car, oppure zone destinate al food disseminate ad arte lungo l’intera superficie. Per chi volesse godere della spettacolare vista sulla Valle del fiume Mincio e su Borghetto, uno dei borghi più antichi e suggestivi d’Italia, non resta che percorrere il sentiero panoramico che costeggia il grande Tappeto Erboso. All’interno del parco non mancano neppure i Laghetti Fioriti dove pullulano rane e pesci per la gioia di grandi e piccini.
Per saggiare la nostra abilità di orientiring, entriamo nell’ampio Labirinto costituito da 1500 piante di tasso e proviamo a ritrovare l’uscita. Sarà un gioco magico che evoca racconti fiabeschi, mitologici. Lasciandoci guidare dal nostro senso dell’orientamento lungo il dedalo di viottoli fino all’agognata uscita.

Info: www.sigurta.it

Leggi anche:

Nelle terre dell’ Oglio, fiume tra i meno esplorati del Nord Italia

Orchideenwelt, il mondo delle orchidee si trova in Alto Adige

Sentiero Spallanzani: natura, storia spiritualità

© RIPRODUZIONE RISERVATA