Domenica 21 Luglio 2019 - Anno XVII
I 100 anni di Citroën al Salone di Ginevra 2019

I 100 anni di Citroën al Salone di Ginevra 2019

Il Salone dell’auto di Ginevra 2019 ha sorpreso anche quest’anno. Di questa vetrina mondiale noi la dedichiamo a un anniversario importante. I cento anni della francese Citroën che ha proposto tante novità che guardano al futuro ispirandosi al passato

Citroën lo-stand-dall'alto

Lo stand Citroën visto dall’alto al Salone di Ginevra 2019

André Citroën era quel che si definisce un “giovane brillante”. Prima ancora di aver conseguito la laurea in ingegneria all’École polytechnique di Parigi, aveva già in tasca il brevetto di un nuovo sistema di ingranaggi a cuspide che sarebbe stato il suo primo prodotto industriale. L’industria, infatti, era il futuro e la produzione su vasta scala era lo strumento per democratizzare le innovazioni. Su questo, André aveva le idee chiarissime: «nel meccanismo del progresso – amava ripetere – non è tanto l’invenzione che conta, quanto la sua diffusione». Finito il primo conflitto mondiale, in meno di un anno, dalla nuova fabbrica di automobili di André Citroën usciva la prima Type A 10 HP, l’auto alla portata di molti, se non proprio di tutti. Costruita in grande serie e pronta alla vendita. Era il 1919 e per il mercato automobilistico europeo, grazie ad André Citroën, iniziava l’era moderna.

Citroën: 100 anni di innovazione

Citroën IconicAl Salone di Ginevra 2019 Citroën ha festeggiato, nel suo stand, 100 anni di audacia e di innovazione al servizio della libertà di movimento e di un’esperienza automobilistica popolare e conviviale.
Uno stand spettacolare, uno spazio che ha associato design e comfort, dinamico, accogliente e digitale. Uno stand che ha accolto il visitatore nell’universo Citroën di oggi, «La Maison Citroën», e in quello di domani, «Le Comptoir Ami One», uno spazio che ha proposto un’esperienza cliente digitale unica, un vero “distributore automatico” di mobilità facile e intuitiva, dalla presentazione fino alla consegna del veicolo.

Citroën: tre modelli iconici

Citroen-1919Per celebrare il suo centenario, Citroën ha esposto tre modelli iconici, rivisitati in chiave moderna: Type A, Traction e 2 CV. Ciascuno di loro presenta un’inedita lavorazione dei colori e dei materiali, in riferimento all’Edizione “Origins”. Da sempre attenta alla dimensione umana, Citroën dimostra audacia e innovazione sin dal 1919, rivoluziona i codici consolidati e propone soluzioni di mobilità per un’esperienza in auto facile e senza pensieri.

La Type A è stata la prima auto Citroën costruita in serie in Europa, messa a disposizione del grande pubblico nel giugno 1919.
La Traction Avant, rivoluzionaria per le sue innovazioni tecniche, nel 1934 apre la via all’auto moderna.
La 2 CV, simbolo di libertà, popolare e anticonformista è presentata nel 1948 al Salone di Parigi. Simpatica, economica, e senza pretese, la 2 CV conquista tutti.

Citroën: la gamma “Origins”

Citroen 100-anni-salone-GinevraRivisitati in chiave moderna, questi modelli iconici portano la stessa firma «Origins since 1919» dell’Edizione Origins, con una carrozzeria bianca che riprende il tema del centenario. Sempre per festeggiare il suo centenario Citroën ha svelato a Ginevra, in prima mondiale, l’esclusiva edizione di diversi modelli della gamma attuale denominata «Origins» tutti caratterizzati dall’identità prodotto di Citroën e da un linguaggio stilistico forte: C1, C3, il SUV compatto C3 Aircross, la Nuova Berlina C4 Cactus e Grand C4 SpaceTourer, propongono un allestimento di colori e materiali ispirato al passato e mettono in risalto una personalizzazione curata ed esclusiva, per la carrozzeria e per gli interni.

Ami One Concept completamente elettrico

Citroen Ami-One-Concept

Ami One Concept

Nello stand per il centenario rivolto verso il futuro, la casa francese ha presentato sempre in prima mondiale Ami One Concept, la sua visione della mobilità urbana che risponde alle nuove esigenze dei clienti e alla sfida della transizione energetica. Oggetto unico, di tendenza e protettivo, ultra compatto, 100% elettrico, permette a due persone di spostarsi liberamente in città. Ami one Concept pone il digitale al centro di una nuova esperienza di mobilità, più facile e senza pensieri.

Accessibile a tutti (senza patente), adatta a ciascuno, (esperienza personalizzata da 5 minuti a 5 anni), con un’applicazione mobile dedicata. Così come la 2CV lo aveva fatto a suo tempo, Ami One Concept offre libertà di movimento per tutti, con il suo potenziale di icona urbana e popolare, fedele alla firma di Marca “Inspired By You” Ami One Concept è la risposta alle nuove esigenze dei clienti e alla sfida della transizione energetica in città. Design deciso, audace e colorato, e una progettazione simmetrica ingegnosa, per realizzare un oggetto di tendenza e protettivo, per muoversi in città con stile e comfort.

SpaceTourer per vivere e lavorare

Citroen SpaceTourer The-Citroënist-Concept

SpaceTourer The Citroënist Concept

Altro concept presentato in prima mondiale, SpaceTourer The Citroënist Concept è un van moderno e di carattere, ispirato dal desiderio di libertà e di condivisione. Rappresenta un vero luogo di vita e di lavoro itinerante, per vivere l’evasione senza limiti rimanendo sempre connessi. Il suo nome è un omaggio ai fan della Marca, dalla quale eredita tutto il DNA: una silhouette grafica e di carattere, una promessa di mobilità nel totale comfort. La libertà di movimento è ulteriormente ampliata dall’esclusivo modello di bici Rider The Citroënist by Martone, studiata in collaborazione con Martone, che riprende i codici stilistici del concept.

Veicolo ideale per svariate trasformazioni, SpaceTourer The Citroënist Concept è fedele a 100 anni di storia di una Marca popolare, che da sempre si pone l’obiettivo di rendere accessibile a tutti la mobilità e l’evasione. Rappresenta il dinamismo di Citroën nel segmento dei camping car: su base SpaceTourer, questo concept di camping car inedito propone un allestimento interno specifico sviluppato con Pössl. Dotato di un ufficio connesso, permette a due persone di dormire a bordo e caricare una bici. Una dimostrazione del dinamismo di Citroën nel mercato dei camping car. Mercato in cui la Marca ha registrato un incremento del 71% in Europa nel 2018, rafforzando la sua seconda posizione.

Nuovo SUV C5 Aircross

Citroën Nuovo SUV C5 Aircross

Nuovo SUV C5 Aircross

La Citroën ha comunque esposto anche la gamma rinnovata e dinamica, forte e coerente, come dimostrano i sei importanti lanci realizzati dal 2016. Modelli che condividono un design raffinato e un comfort di riferimento. Una gamma in cui spicca il nuovo SUV C5 Aircross, che all’inizio del 2020 sarà il primo modello a proporre un’offerta Plug-In Hybrid PHEV nella gamma Citroën. Con C5 Aircross, Citroën prosegue l’offensiva SUV a livello internazionale. Nuovo il flagship della Marca, coerente con gli ultimi modelli Citroën, trae ispirazione dalle aspettative dei clienti e propone un carattere unico e affermato. Inedita offerta di personalizzazione con 30 combinazioni esterne.

In linea con il programma Citroën Advanced Comfort®, il nuovo C5 Aircross è il SUV più modulabile e confortevole del suo segmento. Propone anche una modularità con 3 sedili posteriori individuali scorrevoli, inclinabili e ripiegabili a scomparsa, e un bagagliaio Best in Class che va da 580 a 720 litri. Moderno e tecnologico, propone 20 sistemi di assistenza alla guida tra cui la funzione Highway Driver Assist, dispositivo di guida autonoma di livello 2 e il Grip Control con Hill Assist Descent per una reale versatilità di guida su diversi fondi stradali. Inoltre 6 tecnologie di connettività, tra cui la ricarica wireless per lo smartphone. Il modello segna il passaggio verso una gamma ampliata che, oltre a motori termici performanti e a proposte elettriche mirate, si arricchirà dal 2020 di offerte 100% elettriche e offerte ibride ricaricabili.

Le Petit Citroën

Citroën 100-anni-monopoliPer finire, la boutique “Le Petit Citroën”, luogo conviviale al centro dello stand Citroën e appuntamento imperdibile per i grandi e piccoli appassionati della Marca. La boutique propone prodotti innovativi e dalla vivace veste grafica. Nuove collezioni che contengono prodotti in grado di attrarre il grande pubblico. La collezione si ispira al DNA dell’inedito concept di camping car SpaceTourer The Citroënist Concept. Questa collezione propone articoli dalla grafica giocata sul bianco e nero, pieni di carattere, per una mobilità all’insegna del comfort. Arricchita anche la collezione di prodotti lifestyle Citroën Origins decorati con i codici grafici Citroën degli anni 20. Tra le principali novità una targa smaltata, dei giochi di carte, cofanetti con modellini e un’edizione 100 % Citroën del celebre Monopoly.

Infine vanno citati gli occhiali SEETROËN, con oltre 20 milioni di visualizzazioni nei social network. Oltre 15.000 modelli venduti e 3 premi europei, riconoscimento dell’audacia di Citroën nell’affrontare questa problematica con una soluzione semplice e condivisibile. Sono i primi occhiali che eliminano il mal d’auto. Questo dispositivo paramedico ricrea la linea dell’orizzonte con il liquido colorato in movimento negli anelli disposti attorno agli occhi, e risolve il conflitto sensoriale all’origine del malessere.

Leggi anche:

Rallye Monte-Carlo Historique 2019, da Milano una partenza indimenticabile

Milano Autoclassica una vetrina sul 2019

Il Golfo di Saronico a vela con Globesailor

© RIPRODUZIONE RISERVATA