Lunedì 19 Agosto 2019 - Anno XVII
Zomaro tra storia, natura e paesaggi d’Aspromonte

Zomaro tra storia, natura e paesaggi d’Aspromonte

Il 4 agosto un nuovo appuntamento per gli amanti della natura con “In Cammino nel Parco”. Visita al piccolo villaggio di Zomaro, una delle “porte” dell’Aspromonte. Acque sorgive, resti archeologici, vecchie torbiere

scheda-in-cammino-nel-parco-CAI-750Lo Zomaro è una delle “porte” dell’Aspromonte. Un altopiano ricco di acque sorgive oligominerali, resti archeologici e vecchie torbiere nel cui cuore si trova il piccolo villaggio di Zomaro. Un posto immerso nella natura e contornato da faggi e abeti. Proprio Zomaro sarà la meta, domenica 4 Agosto, del nuovo appuntamento con “In Cammino nel Parco”. L’appuntamento rientra nel ciclo di escursioni organizzate dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte in collaborazione con le storiche e principali associazioni escursionistiche operanti sul territorio (CAI Club Alpino Italiano sez. Aspromonte, Gente in Aspromonte, Gruppo Escursionisti Aspromonte e Amici di Montalto) e le Guide Ufficiali del Parco. In Cammino nel Parco è giunto al suo quarto appuntamento. L’obiettivo è vivere l’Area Protetta nel suo senso più autentico. Scoprire luoghi incontaminati con l’obiettivo di accorciare sempre di più la distanza tra i cittadini della Città Metropolitana e il Parco dell’Aspromonte.

Zomaro tra ruderi e testimonianze produttive

Zomaro trekking-nel-parcoL’escursione a cura del Club Alpino Italiano sezione Aspromonte, spazierà tra i ruderi e le testimonianze di attività produttive, il laghetto Crocco e la chiesetta della Madonna della Salute. Il percorso andrà ad interessare la Dorsale tabulare, tra faggete, vecchie torbiere, sorgive di acque oligominerali e resti archeologici. Interessante sarà la visita alla chiesetta della Madonna della Montagna. Un luogo di culto in cui è custodito un pregevole quadro della Madonna della salute. Si proseguirà passando dal caratteristico Casino del Granduca vicino al quale è possibile ammirare dieci Alberi di Tasso, censiti tra gli Alberi Monumentali d’Italia.

Il Programma prevede appuntamento alle ore 09:30 al raduno quadrivio Passo del Mercante (Zomaro) ed inizio escursione ore 10:00. E’ obbligatoria la prenotazione, rivolgendosi al Cai Sez. Aspromonte (referente R. Tripodo 349 692 7193 oppure inviando un’email a maupitas@tin.it).

Il termine ultimo per prenotazioni (obbligatorie per tutti) è venerdì 2 agosto ore 19.00.

Info: www.parcoaspromonte.gov.it

Leggi anche:

Torna il “Parkbus”, linea diretta dal Museo di Reggio Calabria fino in Aspromonte

In Cammino nel Parco: escursione al “Sentiero delle otto fontane”

La natura selvaggia dell’Aspromonte e la vita nel Parco

© RIPRODUZIONE RISERVATA