Mercoledì 28 Ottobre 2020 - Anno XVIII
Human virus exibition

Human virus exibition

Human Virus! mostra sulle origini delle pandemie

A Venezia una mostra a carattere scientifico su un tema di grande attualità. Dal 26 settembre apre a Palazzo Zaguri Human Virus! racconterà al pubblico la storia dei virus e delle epidemie che hanno afflitto l’umanità

Human-VirusA Palazzo Zagari a Venezia è arrivata una mostra di grande attualità: “Human Virus”. Dalla peste del 1630 al Covid-19. L’esposizione, organizzata da Venice Exhibition, sarà ospitata presso le sale dello storico Palazzo Zaguri, Campo San Maurizio, dal 26 Settembre 2020. Si tratta di una mostra internazionale a carattere scientifico con l’obiettivo di informare, sensibilizzare i visitatori sull’origine dei responsabili delle pandemie: i virus.

Un percorso espositivo inserito nel più ampio contesto scientifico della mostra di anatomia “Real Bodies” già ospitata nell’antico palazzo restaurato di recente. Sarà come sfogliare un libro aperto sulla narrazione delle malattie infettive che hanno colpito la storia e l’umanità mondiale.

Human Virus: testimonianze di ricercatori e scienziati

mostra real-bodies

Mostra Real Bodies

Attraverso testimonianze dei ricercatori e gli studi degli scienziati, il visitatore sarà proiettato in un mondo infinitamente piccolo, sorprendente, per scoprire la patogenesi delle infezioni virali. Ma anche la loro proliferazione e la prevenzione utile a contenere i contagi.

La mostra ripercorrerà la storia della pestilenza che colpì Venezia nel 1630 decimando un terzo della popolazione. Alla Serenissima comunque spetta il primato d’aver istituito la profilassi chiamata “quarantena” e di aver confinato gli appestati in luoghi lontani dalla città, i Lazzaretti, di cui il più noto si trovava nell’attuale Isola di San Lazzaro degli Armeni. Nell’ultima sezione, inoltre, è stata allestita una vera unità di terapia intensiva per il Coronavirus.

Start-tup per contrastare i contagi

Tra le novità dell’esposizione la sezione dedicata alle start-up innovative prodotte per contrastare i contagi dell’epidemia. Si potranno osservare i Robot disinfettanti, mobili o fissi all’interno di un impianto di climatizzazione in grado di uccidere i microrganismi nocivi presenti nell’aria attraverso l’utilizzo di raggi UVGI.

Si potrà vedere lo Space Helmet, un casco protettivo climatizzato atto a purificare l’aria interna, il sensore di rilevamento degli assembramenti in grado di monitorare il distanziamento sociale, il robot Yape, un autonoma autoigienizzante, i termoscanner con stazione igienizzante mani integrata e le maschere anticontagio tra le più innovative.

Human Virus: visitatori sanificati

Gli organizzatori di Venice Exhibition rassicurano che la mostra potrà essere considerata la più sicura al mondo in termine di prevenzione al Corona Virus. Un sistema chiamato Sanitary Gate, potrà garantire la salute dei visitatori che dovranno percorrere, all’ingresso, un tunnel sanificatore a raggi ultravioletti in grado di eliminare tutti i microrganismi dalle superfici: virus, batteri, spore fungine.

A disposizione del pubblico, su richiesta, i kit per i test sierologici rapidi per il Covid-19 e conoscere il risultato in 15 minuti con un’affidabilità del 90% se il soggetto ha sviluppato gli anticorpi, se è stato contagiato o se l’infezione è in corso.
Le 4 Mostre di Palazzo Zaguri si visitano con un unico biglietto. Aperte tutti i giorni dalle ore 11:00 alle ore 18:00 (ultimo ingresso ore 17:00)

Info: www.palazzozaguri.it

Leggi anche:
© RIPRODUZIONE RISERVATA