Sabato 3 Dicembre 2022 - Anno XX
Mostra Sámi, Museovirasto (foto, Omar El Mrabt)

Mostra Sámi, Museovirasto (foto, Omar El Mrabt)

Oggetti e manufatti Sámi tornano a casa: mäccmõš, maccâm, máhccan

Duemila oggetti e manufatti della cultura Sámi restituiti dal Museo Nazionale di Finlandia al Museo Sàmi Siida di Inari nel 2021. A Helsinki è in corso una mostra con 140 oggetti che racconta la cultura e la storia dei popoli indigeni fino al 27 febbraio. Visita in presenza e online.

Museo Nazionale Helsinki

Museo Nazionale Helsinki

Il Museo Nazionale di Finlandia ha restituito oltre 2.000 manufatti Sámi dalle sue collezioni alla comunità Sámi e al Museo Sámi Siida di Inari nel 2021. La mostra in corso ad Helsinki è il modo di celebrare questo rimpatrio che è significativo anche a livello internazionale.

Il contenuto della mostra comprende circa 140 oggetti della collezione, materiali d’archivio, foto e opere di artisti Sámi. La collezione del Museo Nazionale è stata accumulata nell’arco di 170 anni, dal 1830 al 1998. Gli oggetti acquisiti per la collezione in vari momenti riflettono le idee ed i valori del loro tempo e dei loro collezionisti. La raccolta mette in mostra il significato del patrimonio culturale per le persone e l’identità; inoltre intende incoraggiare a pensare al controllo e alla proprietà del patrimonio culturale. Questo ‘rimpatrio’ è un segno di cambiamento sia nella società che nelle operazioni museali.

Oggetti della cultura Sámi in mostra a Helsinki

Manufatti Sámi foto, Omar El Mrabt, Museovirasto

Museovirasto, manufatti Sámi (foto, Omar El Mrabt)

La progettazione e la realizzazione multi – artistica dell’entità espositiva sono state eseguite d’intesa con la comunità e il Museo Sámi Siida. Il contenuto è a cura dall’attivista Petra Laiti, mentre l’artista visivo Outi Pieski è responsabile delle scelte artistiche e della direzione visiva. La mostra è prodotta dal Museo Nazionale della Finlandia.

Il percorso espositivo affronta i temi della mostra: ricerca e la registrazione della cultura Sámi; colonialismo finlandese; restituzione degli oggetti e storie degli stessi. Durante il tour interattivo, si esplorano i temi chiave della mostra. Inoltre si utilizzano esercizi congiunti per approfondire la storia dei popoli indigeni, la ricerca della cultura Sámi e l’importanza del diritto alla propria cultura.

Informazioni utili per la visita

Museovirasto, mostra SamiVisite guidate aperte in finlandese ogni domenica alle 14:30 (fino al 27 febbraio 2022); in inglese alle 13:00 nelle domeniche successive. In svedese alle 13:00 nelle domeniche successive: 30 gennaio e 27 febbraio 2022. Durata di una visita guidata privata, 30–45 minuti.

La visita può avvenire al museo o come tour online a distanza. Consigliato per bambini di età superiore agli 11 anni.

Info: www.kansallismuseo.fi/en/

Leggi anche:

Galleria Borghese, tesori nascosti si mostrano al pubblico

Tate Britain di Londra: William Hogarth e i suoi contemporanei

La Fabbrica del Rinascimento a Vicenza nella Basilica Palladiana

© RIPRODUZIONE RISERVATA