Mercoledì 22 Maggio 2024 - Anno XXII

Partire da Milano: consigli per un viaggio senza pensieri

Quando si intraprende un viaggio a medio lungo raggio è importante fare attenzione a dettagli per non avere sorprese indesiderate in aeroporto. Ecco una mini guida con degli utili consigli.

Partire per un viaggio è sempre un’avventura entusiasmante, specialmente quando la motivazione sono vacanze e gite fuori porta. Non sempre però si è ben organizzati! Ecco una guida con qualche consiglio utile per far sì che ogni viaggio da Milano avvenga in maniera scorrevole e senza imprevisti indesiderati.

Spostamenti in auto. Come organizzarsi?

Parcheggi MalpensaIl primo consiglio da dare agli utenti che si dirigono in aeroporto con il proprio veicolo per partire è quello di non lasciarsi confondere dall’enorme disponibilità di spazio presente in macchina. È bene prestare molta attenzione ai bagagli previsti dal proprio biglietto aereo.

Altro consiglio prezioso quando si parte in auto, è quello di avvalersi, all’arrivo, di un parcheggio a pagamento. Specialmente nel caso in cui l’aeroporto di partenza sia quello di Milano, dove la zona limitrofa all’aeroporto è particolarmente trafficata.

partire Mondointasca ParkosLe soluzioni a pagamento come ad esempio il parcheggio Malpensa sono la soluzione perfetta per chi vuole dormire sonni tranquilli durante la propria trasferta. Una comodità presente anche all’aeroporto di Bergamo.
Il parcheggio Orio Al Serio infatti è ugualmente efficiente e presenta i classici vantaggi di un parcheggio a pagamento: custodia, offerte su lunghi periodi e navette di trasporto fino ai terminal delle partenze.

Partire, monitoraggio dei voli e bagaglio a mano
partire Malpensa aeroporto
Aeroporto Milano Malpensa (ph. pietro ricciardi © mondointasca.it)

Altro suggerimento riguarda il monitoraggio dei voli. Essendo gli aeroporti di Milano particolarmente dispersivi è consigliato sapere in tempo l’orario di chiusura del check-in del proprio volo e il gate di partenza.

Ma è utile conoscere anche le tempistiche da rispettare per presentarsi ai controlli di sicurezza. Quello che si vuole assolutamente evitare è infatti di sentirsi chiamare dagli altoparlanti dell’aeroporto perché si è in ritardo oltre il dovuto.

LEGGI ANCHE  Esposta per la prima volta la collezione Galvagno
Malpensa check-in (ph. pietro ricciardi)
Malpensa check-in (ph. pietro ricciardi © mondointasca.it)

Per far sì che quest’ultimo passaggio possa avvenire in maniera scorrevole, è importante conoscere in anticipo cosa è possibile mettere o non mettere all’interno del bagaglio a mano. Pertanto, prima di organizzare il proprio trolley o il proprio zaino, è giusto consultare quando previsto dalla compagnia aerea scelta.
A questi dettagli importanti aggiungere che è sempre bene presentarsi in aeroporto con un anticipo di circa due ore, soprattutto in caso di voli internazionali.

Per questi ultimi le procedure di sicurezza potrebbero rivelarsi particolarmente rigide. Altra mossa intelligente è prediligere l’acquisto di bevande solo dopo i controlli, così da evitare di dover cestinare prodotti appena comprati. Quelli appena elencati sono solo alcuni dei consigli più facili da seguire prima di partire per essere certi di vivere un viaggio tranquillo e non stressante.

Leggi anche:

Venezia aperture speciali dei Musei per il Carnevale 2023

Romantiche scorribande

Aperta a Milano la prima Brussels House d’Europa

Condividi sui social:

Lascia un commento