Giovedì 30 Maggio 2024 - Anno XXII

Quattro regali per legare in Famiglia

Famiglia felice

I legami famigliari a volte sono difficili. Come fare per influire positivamente sul benessere psicologico? Ecco alcuni suggerimenti per dimostrare affetto e amore ai nostri figli e parenti attraverso gesti semplici e regali che aiutano condivisione e unione.

I legami familiari sono estremamente importanti per il benessere psicologico delle persone. Legami che in famiglia comprendono gesti di affetto e oggetti materiali. Ma più forti e importanti sono anche l’attenzione, la comprensione e l’amore reciproco, a tenere saldi i rapporti in una famiglia.

A prescindere dalla loro natura, i gesti d’affetto, siano essi piccoli pensieri realizzati quotidianamente o sorprese speciali che necessitano di preparazione, i regali riescono nel difficile compito di rendere sempre più salda la connessione emotiva tra genitori e figli o tra fratelli e sorelle. L’atto del dono è uno strumento con cui esprimere la propria gratitudine, alimentando le emozioni positive e creando ricordi che si mantengono saldi nel coso del tempo.

La parte difficile è capire quali sono i regali che valgono la pena di essere fatti. In questo testo abbiamo preso in considerazione una serie di regali che possono aiutare a creare un legame più forte e duraturo con la propria famiglia.

Scrivere Aiuta Sempre

Famiglia scrivere diario Un perfetto esempio di regalo per bambina di 9 anni in grado di migliorare il rapporto con la madre è un diario condiviso tra le due. Per quanto in Italia questo genere di strumenti discorsivi non siano ancora molto di moda, in America questo genere di diari stanno dimostrando le loro potenzialità come elementi comunicativi all’interno dei rapporti familiari più stretti.

Il diario, a differenza di quanto siamo soliti pensare, è strutturato in maniera da avere degli input già scritti sulle pagine. Un modo per stimolare la collaborazione tra le persone che lo dovrebbero scrivere (in questo caso madre e figlia). La scrittura, da sempre, è uno strumento in grado di aiutare i processi comunicativi e questo genere di regalo è il perfetto esempio di ciò!

LEGGI ANCHE  A Milano torna Uovokids, divertimento per tutta la famiglia

Non Serve Che Sia Inverno Per Divertirsi!

Sicuramente se vogliamo prendere in esame quelli che potremmo definire “regali buffi” non potremmo far altro che parlare del kit per giocare a palle di neve dentro casa. Negozi come Amazon, ad esempio, vendono questo pratico kit di palline di stoffa o tessuto di colore bianco che vanno raccolte in una cesta e distribuite ai vari giocatori.

Una volta che tutti i giocatori hanno le loro palline il gioco è pronto: non resta che iniziare a mirare con quanta più precisione possibile, cercando di colpire i propri avversari (in questo caso gli altri membri della famiglia) quando meno se lo aspettano. Fortunatamente questo è un gioco adatto a tutto il corso dell’anno e ha anche il pregio di non sporcare, né fare particolari danni (a differenza di altro). L’unica cosa a cui bisogna fare attenzione è, prevedibilmente, la presenza di soprammobili lungo le varie traiettorie: questi non vanno d’accordo un granché con le palle di neve!

La Lunga E Difficile Sfida Dei Puzzle

Altro esempio di come il gioco sia un perfetto collante sociale e risulta essere sempre molto adatto, soprattutto all’interno dei contesti familiari, è quello di un… puzzle! Fare in compagnia un grande puzzle, da quattromila pezzi magari, è la maniera migliore per creare una routine familiare sana in cui, tutti insieme, ci si ritrova con cadenza precisa nel tentativo di mettere i pezzi al proprio posto e risolvere un problema più grande.

Di fatto il puzzle può essere uno strumento attraverso cui colpire delle problematiche comunicative, utilizzando il gioco come filtro per tutte quelle famiglie e quelle situazioni dove la comunicazione, semplicemente, non ha avuto terreno fertile su cui germogliare. Il fatto che poi il puzzle sia un gioco di per sé democratico, adatto a tutte le età e giocabile sostanzialmente da chiunque, rende la cosa ancora più interessante.

LEGGI ANCHE  Bimbi al museo

Video-Giocare in famiglia

Video giocare in famigliaSe vogliamo reiterare quello che abbiamo visto con il puzzle in maniera più grande c’è un prodotto che fa esattamente al caso nostro: una Nintendo Switch. Questa console per videogiochi ha il grande vantaggio di essere adatta a tutte le tipologie di videogiocatori, di avere un parco titoli a dir poco impressionante e di essere utilizzabile anche quando si è fuori casa.

Il risultato finale è quello di una console in grado di fare la differenza nei rapporti familiari: trasformare le serate in momenti di gioco comune, magari sfidandosi a Mario Kart o magari all’interno di un videogioco dal contesto cooperativo, può aiutare due persone lontane ad avvicinarsi attraverso la comunicazione.

I videogiochi hanno questo grande potere di creare ponti dove prima c’era solo il vuoto: questo è qualcosa che marketing e pubblicità cercano sempre di nascondere, spesso con scarsi risultati! 

Leggi anche: 

ITALIAN BIKE FESTIVAL: MISANO ADRIATICO CAPITALE DEL CICLISMO INTERNAZIONALE

TURISMO SPORTIVO: 7 METE DA NON PERDERE

INAUGURATA A TEL AVIV LA PRIMA METROPOLITANA DI ISRAELE

 

Condividi sui social: