Mercoledì 29 Novembre 2023 - Anno XXI

Verbania, la prima tappa di Letteraltura

Dal 24 al 28 giugno il festival che ospita scrittori, musicisti e alpinisti annuncia il calendario di eventi sul lago Maggiore. A luglio proseguirà a Le Quarne, in val Bognanco e a Macugnaga

Ermanno Olmi a Verbania

Ermanno Olmi
Ermanno Olmi

A Verbania il calendario apre in sedi al chiuso e all’aperto con incontri che partono sin dalla mattinata e comprendono spazi dedicati ai bambini. Non potevano mancare pareti di arrampicata per i giovanissimi e percorsi di mountain bike; per gli adulti, da segnalare mercoledì 25 giugno l’incontro tra Irene Bignardi e Ermanno Olmi. La sera di mercoledì, al Chiostro di Verbania, sarà possibile vedere il primo lungometraggio del registra, “Il tempo si è fermato”. Letteratura e storia si intrecciano venerdì 26, con il dibattito tra Furio Colombo e Predrag Matvejevic, scrittore originario della Bosnia-Erzegovina. Ci sono persino ospiti inaspettati come Gianni Alemanno, sindaco di Roma e Sergio Chiamparino, sindaco di Torino, in dialogo con Gianfranco Fabi sabato 27 giugno.

Tra i nomi che tornano nella memoria del grande pubblico alla voce “avventura”, anche se non solo ad alta quota, domenica 27 giugno il festival ospita il ciclista Claudio Chiappucci e Alex Bellini, reduce dall’impresa della traversata dell’Oceano Pacifico in barca a remi.

Cultura ad alta quota
Cultura ad alta quota

Il festival di letteratura di montagna, viaggio e avventura del Lago Maggiore torna dal 24 giugno per articolarsi in quattro tappe, sino al 19 luglio. Letteraltura, un calendario che unisce sotto lo stesso ombrello scrittori, giornalisti, alpinisti di vecchia generazione e nuovi astri, apre a Verbania il suo primo ciclo di incontri da mercoledì a domenica.

Proseguirà poi, nella prima metà del mese di luglio, a Le Quarne, a Macugnaga e in val Bognanco, per un totale di 80 eventi annunciati e 130 ospiti.

Il festival nato del 2007 prosegue con la formula già rodata: porta, in una provincia dominata dal paesaggio di montagna e dalla sua pratica, nomi di richiamo conosciuti per l’alpinismo o per grandi imprese, come Marco Confortola e Alex Bellini. Guarda però anche al mondo della cultura in senso lato e presenta, tra gli altri, Remo Bodei, Furio Colombo, Irene Bignardi ed Ermanno Olmi.

Gli eventi di luglio

Anche quest'anno si parlerà del problema del ritiro dei ghiacciai
Anche quest’anno si parlerà del problema del ritiro dei ghiacciai

A Quarna Sotto e Quarna Sopra, a circa otto chilometri da Omegna sul lago d’Orta, proseguono il 4 e 5 luglio gli eventi di Letteraltura con escursioni guidate, spettacoli e l’incontro con Renato Scialpi. Il week end successivo il festival sale a Macugnaga, ai piedi del monte Rosa, ed entra nel clou degli incontri sull’alpinismo con Marco Confortola domenica 12 luglio. Sabato 11, i più solerti si ritroveranno alla seggiovia di Macugnaga alle cinque e mezza del mattino per vedere l’alba sul Monte Rosa. Gli sportivi ma meno mattinieri potranno aderire alla proposta di escursione delle 10.30, al rifugio Zamboni, per riscoprire l’oasi faunistica. Il 12 luglio saranno Guido Bertolaso e Teresio Valsesia a introdurre il dibattito sulla parete est del Monte Rosa e i cambiamenti climatici che ne cambiano l’aspetto.

L’ultimo finesettimana del festival è in val Bognanco, il 18 e 19 luglio: si va alle terme e sabato si sale al passo del Monscera. Tra gli ospiti di Letteraltura ci saranno anche gli alpinisti Heinz Mariacher e Luisa Iovane; Alessandro Perissinotto, scrittore e ancora Anilda Ibrahimi, Bjorn Larsson.

(19/6/09)

 

Per informazioni:

www.letteraltura.it

Condividi sui social: