Sabato 17 Agosto 2019 - Anno XVII
Paese che vai, mancia che trovi

Paese che vai, mancia che trovi

Più di un viaggiatore europeo su due dichiara di essere sempre informato sulle consuetudini in fatto di mance presenti nelle diverse destinazioni di viaggio e si comporta di conseguenza, adattandosi agli usi locali. Tra i turisti più consapevoli delle varie usanze spiccano gli italiani e gli spagnoli, che superano nettamente […]

Più di un viaggiatore europeo su due dichiara di essere sempre informato sulle consuetudini in fatto di mance presenti nelle diverse destinazioni di viaggio e si comporta di conseguenza, adattandosi agli usi locali. Tra i turisti più consapevoli delle varie usanze spiccano gli italiani e gli spagnoli, che superano nettamente i francesi e gli inglesi (Fonte: Sondaggio TripAdvisor, 2011). Ma qual è il Bon Ton delle mance nei diversi Paesi? TripAdvisor ha stilato un vademecum essenziale. Le mance sono un “must” in Inghilterra e Irlanda: pari al 10-15% del conto. Negli Stati Uniti: pari al 10-15% del conto. Le mance sono incluse nel conto: in Francia e in Italia. Le mance sono lasciate alla discrezione dei clienti in Spagna, Germania, Austria, Grecia, Marocco, Australia, India, Egitto, Portogallo e Turchia. Le mance non rientrano nella cultura di Cina e Giappone, che percepiscono gli “extra” come una mancanza di rispetto per il personale dell’hotel e i camerieri dei ristoranti.

(07/07/2011)

© RIPRODUZIONE RISERVATA