Domenica 27 Settembre 2020 - Anno XVIII
Mentone, week-end giallo-limone

Mentone, week-end giallo-limone

In quel pezzetto di Francia che sa ancora d’Italia, al cospetto di un mare giustamente condiviso, ecco i piccoli (grandi) miracoli di una natura generosa che, superando miti antichi, si rinnova per la gioia di meno “ruggenti” visitatori

mentone Il giardino-di Palais-Carnoles

Il giardino di Palais Carnoles

Quando arriva l’inverno mi manca tanto la Costa Azzurra, e in particolare la passeggiata che congiunge Mentone con Cap Martin. Sfolgorante e inondata di sole, impareggiabile. Si parte dalla strada tra le rocce che circonda il capo e si costeggia il sapido mare in un marciapiede in gran parte stretto e fiancheggiato dalla strada costiera, fino allo slargo che dà sulla più bella spiaggia di Mentone, una piccola baia di sabbia bianca e finissima, per poi arrivare al tratto pedonale di ampiezza trionfale che porta alla frontiera con l’Italia. Dappertutto sono cresciuti condomini popolati in gran parte da italiani. Descritto così non sembra un granché di strada, e devo dire che in Liguria ho visto passeggiate a mare molto più appariscenti e scenografiche. Eppure qui c’è qualcosa che altrove manca, come una diversa aria, quello spirito che rende la Costa Azzurra ciò che essa è: la Côte d’Azur. L’ho sottovalutata per tutti i dieci anni che l’ho frequentata, l’ho trovata fuori moda e un po’ scrostata dagli anni, un po’ avvizzita dagli stravizi degli anni d’oro, ormai infinitamente lontani. Solo adesso che è una meta distante comprendo quanto è attraente lo sfiorire della sua bellezza decadente e come non esista un posto che sappia così tanto di spiaggia e di saponi, di ostriche vecchie e di limoni.

Meta consigliata: un fine settimana fra gli agrumi

mentone Composizioni di agrumi per la Festa dei Limoni

Composizioni di agrumi per la Festa dei Limoni

A Mentone ci sono molti giardini, ma il mio preferito (sarà per via del mio nome) è uno straordinario piccolo agrumeto, nel giardino ornato di statue di Palais Carnoles. Si tratta della più importante collezione d’agrumi d’Europa, dove si possono vedere in questa stagione pompelmi giganti e arance impressionanti. In centro a Mentone invece, proprio a febbraio, c’è la Festa dei Limoni, con sfilate di carri con ardite composizioni di agrumi e un intero giardino in pieno centro addobbato di arance e limoni, appunto. Quest’anno è la 79a edizione e sarà dal 17 febbraio al 7 marzo. La Festa dei Limoni non mi ha mai entusiasmato quanto i limoni appesi agli alberi nell’agrumeto e a tutto il luminoso resto, ma potrebbe essere una buona scusa per andare a vedere l’incantevole passeggiata e il meraviglioso giardino. Se non avete in programma una settimana bianca, vi consiglio di valutare un week-end giallo limone (e blu oltremare) a Mentone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA