Lunedì 6 Febbraio 2023 - Anno XX
Invito in Valcavallina

Invito in Valcavallina

“Non vogliamo più essere assimilati a parenti poveri che si possono visitare solamente nei ritagli di tempo”. Ad affermarlo con orgoglio sono i vertici della neo Associazione Bed&Breakfast Valcavallina, stanchi di essere ai margini delle politiche turistiche di valorizzazione del territorio. E in effetti la valle del fiume Cherio, in provincia di Bergamo riserva delle interessanti sorprese

Credit Proloco Trescore balneario. Foto Tiziana Valetti
Credit Proloco Trescore balneario. Foto Tiziana Valetti

 

La Valcavallina e il lago di Endine vicini a Bergamo non vogliono più essere solo un’appendice di qualcos’altro, una destinazione di ripiego per le giornate no, di visite mordi-e-fuggi di vacanze magari trascorse lì vicino. Vogliono che sia riconosciuta la loro identità, che è fatta di bellezze naturali, storiche e artistiche. E anche di eccellenze enogastronomiche proprie o a due passi. Giusto il piacere di una breve escursione. “Abbiamo tutto quello che un turista intelligente può cercare – dice Franco Riva, neopresidente dell’Associazione Bed&Breakfast Valcavallina e contitolare del B&B La Patirana –; per questo insieme con altri piccoli operatori che operano nella piccola hospitality, ma di qualità, e che amano la propria terra abbiamo deciso di costituire la nostra associazione”. “In pratica, ci siamo stufati di vedere che con tutto quello che la nostra valle può dare, resta sempre in secondo piano – ribadisce secco Renato Rovetta, vicepresidente dell’associazione e titolare del B&B Il Gelso e la Vite –; non vogliamo più essere assimilati a parenti poveri che si possono visitare solamente nei ritagli di tempo”. E’ veramente infervorato Renato Rovetta quando parla della sua terra e delle potenzialità che può esprimere, ma che sembra che chi ha il dovere di far qualcosa per valorizzarla non lo fa. “Nostro scopo, insieme agli altri undici aderenti – precisa – è quello di farci sentire e soprattutto far conoscere ai potenziali turisti che qui da noi si possono fare vacanze, lunghe o brevi, ma sempre di grande soddisfazione”.

Itinerari del gusto

Ci sono poi gli itinerari enogastronomici, l’Associazione Bed&Breakfast Valcavallina ha messo a punto una serie di accordi con alcune delle cantine più prestigiose della zona che saranno ben felici di far gustare le loro prelibatezze. A cominciare dall’Azienda Il Cipresso, dove la presidente del consorzio Moscato di Scanzo, Angelica Cuni, spiega il suo innamoramento per la campagna e la vigna, stessa generosa accoglienza la si può trovare anche alla Brugherata o da Sereno Magri o da Eligio Magri, altro vignaiolo di qualità. E che dire della ristorazione? E della Locanda del Boscaiolo con il suo luccio in carpione, o all’hosteria la Trisa con il suo stufato d’asino al Valcalepio… Insomma: ce n’è davverto per soddisfare tutti. Anche al piacere di andare in vela hanno pensato quelli dell’Associazione. Pronto un accordo a mezz’ora di auto con Sportactione i suoi corsi a Riva di Solto sull’Iseo di fronte a Montisola. “Noi abbiamo fatto la nostra parte – chiosa il vicepresidente Rovetta – adesso tocca agli enti preposti fare la loro”.

Per info: www.facebook.com/pages/BedBreakfast-Valcavallina/193332207482943.

(01/10/2013)

La storia della Valle tra bellezze artistiche e naturali

La signora Carla titolare del B&B Mirabilia
La signora Carla titolare del B&B Mirabilia

Allo scopo, nel fine settimana centrale di settembre, hanno invitato un gruppo di giornalisti che si occupano di turismo e hanno mostrato loro quel che c’è e che si può vedere e fare in Valcavallina.

“Abbiamo preparato con cura un progetto – dice il presidente –, e i giornalisti nostri ospiti hanno mostrato di gradire e di condividere le nostre ragioni. Tocca ora agli enti pubblici preposti fare la loro parte”.

Magari cominciando con il posizionare alcuni cartelli che indicano la valle già all’uscita dell’autostrada A4 a Bergamo, così come ce l’hanno la Val Seriana e la Val Brembana. E magari segnalandola meglio nelle varie pubblicazioni che vengono diffuse. Da parte loro, gli operatori dell’Associazione Bed&Breakfast Valcavallina hanno messo a punto, come veri e propri tour operator, una rapida guida che partendo dalla storia della Valle mette in evidenza l’integrità dell’ambiente dominato dall’acqua, non solo quella del lago e del Cherio, il fiume emissario del lago di Endine, ma anche quelle termali di Trescore con il suo moderno centro medico. Tutt’attorno ville di grande pregio e alcune con affreschi da libro di storia dell’arte, come quelli di Lorenzo Lotto nell’Oratorio Suardi a Trescore Balneario. Ma poi ci sono le montagne con panorami impagabili e una vista che domina tutta la pianura padana, come in località San Fermo di Grone, da dove Carla un’associata, titolare del B&B Mirabilia, magnifica ospite, è felice di illustrare ai suoi ospiti quel che si vede dalla sua raffinata casa citando il Manzoni dell’Adelchi: “Oltre quei monti / sono altri monti, e altri ancora”. E infatti nei giorni sereni si vede il Monviso e di sera in un silenzio preindustriale si gode la vista di tutte le luci che riempiono la pianura padana fino a Piacenza e anche più in giù.

© RIPRODUZIONE RISERVATA