Venerdì 23 Luglio 2021 - Anno XIX
Colosseo arcobaleno

Colosseo arcobaleno

Dal 23 al 25 maggio Roma si vestirà dei colori dell’arcobaleno, quelli della comunità gay. A pochi passi dal Colosseo, i viaggiatori potranno raccogliere informazioni per organizzare le prossime vacanze

Secondo una recente ricerca dell’osservatorio Gfk Eurisco (2013), il turismo gay in Italia ha toccato quota 2,7 miliardi di euro di fatturato complessivo. Nonostante la crisi economica, il segmento mostra un elevato potenziale di crescita: una nicchia sempre più estesa. Il viaggiatore Lgbt (lesbo-gay-bisessuale-transgender) registra un reddito superiore del 38% rispetto al viaggiatore tradizionale e ha una forte propensione all’acquisto di viaggi e fine settimana che ripete spesso nell’arco dell’anno: spende in media 1.500 euro a persona per una vacanza ed è attento ad acquistare da chi si definisce apertamente gay friendly.
Lo scambio di informazioni e le occasioni di incontro tra operatori e potenziali clienti rappresentano dunque una preziosa opportunità per dare uno slancio al mercato turistico Lgbt in Italia, sulla falsariga delle esperienze internazionali.
S’inserisce in quest’ottica l’Expo Turismo Gay, manifestazione attesa dal 23 al 25 maggio nella cosiddetta Gay Street romana: via San Giovanni in Laterano, di fronte al Colosseo, un’area frequentata principalmente dalla comunità omosessuale locale e straniera. 

Spettacoli e merende

L’evento, aperto a tutti, coinvolgerà strutture ricettive, destinazioni, territori, agenzie di viaggio e operatori che potranno esporre e raccontare i propri servizi e prodotti direttamente ai viaggiatori gay&lesbian. L’evento prevede anche la partecipazione degli esercizi commerciali della Gay Street: locali e negozi dovranno “vestire” i colori arcobaleno simbolo del mondo gay friendly. Nei giorni della manifestazione ci saranno anche diversi spettacoli: il comico di Zelig Alessandro Fullin racconterà le sue esperienze di viaggio mentre Luisa Corna canterà delle cover dal vivo. Tutte le serate si concluderanno con djset e un programma di musica lounge. La domenica pomeriggio “merenda party” per le famiglie arcobaleno e tutti coloro che vorranno aggiungersi.
La manifestazione, patrocinata dal Comune di Roma, Aitgl e Iglta (le associazioni italiana e internazionale del turismo gay) è organizzata da NoFrills e MUS Gay Marketing con il supporto di Coming Out – Gay Street e Gay Center, e ha come media partner Spartacus International gay Guide e QMagazine.

(11/04/2014)

© RIPRODUZIONE RISERVATA