Venerdì 24 Maggio 2019 - Anno XVII
Glasstress Gotika: la biodiversità alla Biennale di Venezia

Glasstress Gotika: la biodiversità alla Biennale di Venezia

L’installazione multisensoriale site specific, ideata dal geniale artista belga Koen Vanmechelen con la collaborazione di Slow Food Italia, affronta il tema della biodiversità nell’ambito di “Glassterss Gotika 2015”, evento collaterale della 56esima Biennale d’Arte

Glasstress Gotika Semi

Glasstress Gotika

La quarta edizione di Glasstress Gotika, ideata per sviluppare l’incontro tra arte contemporanea e vetro, quest’anno sceglie il tema del Gotico come filo conduttore, incrociando importanti prestiti d’arte antica con le creazioni in vetro di 50 artisti da oltre 20 nazioni, tra grandi nomi dell’arte internazionale e giovani proposte. Il Gotico ha rappresentato una nuova visione del mondo, che dall’architettura con l’invenzione dell’arco acuto è giunta a toccare molteplici ambiti della civiltà, travalicando i confini e divenendo linguaggio comune in tanti Paesi.
Lo stesso avviene oggi con l’arte contemporanea e la globalizzazione ed è in Glasstress Gotika che trova spazio la riflessione sulla biodiversità con il coinvolgimento di Slow Food Italia e di Koen Vanmechelen, artista concettuale che ha sempre affrontato nei suoi lavori i temi della diversità e dell’identità bioculturali, in un autentico evento nell’evento: Life Bank.

Così negli ambienti che un tempo ospitavano la Banca di Venezia, a Palazzo Franchetti, sede oggi dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti, l’artista Koen Vanmechelen ha posto, come porta d’accesso di un suggestivo giardino gotico, due grandi mani di bronzo nero, una maschile e una femminile, custodi simbolici di due delicatissime sculture in vetro di Murano rappresentanti un pulcino e un mucchio di sementi sparse e, tra gli antichi arredi lignei, una nuova Banca ha preso vita, sostituendo il denaro con il vero patrimonio della nostra civiltà: il seme.
Oltre 500 sementi costituenti la “Banca della Vita” sono state selezionate per il progetto  a rappresentare il patrimonio genetico della nostra cultura e della nostra millenaria storia.
Life Bank, la cui organizzazione è stata seguita da ArtMovie e da Slow Food Veneto, è inno alla vita e ai suoi incroci; un percorso affascinante in cui suoni, odori e sapori si mescolano; un erbario medievale e attualissimo.

Glasstress Gotika sarà aperta al pubblico da sabato 20 giugno al 22 novembre 2015.
Per Prenotazioni e info:  gotika.groups@gmail.com 

© RIPRODUZIONE RISERVATA