Giovedì 17 Ottobre 2019 - Anno XVII
Costa Smeralda

Costa Smeralda

Sardegna in barca a vela: la Costa Smeralda

Una vacanza in barca a vela lungo le insenature della Costa Smeralda è una vera magia. A trenta chilometri da Olbia, nelle marine di Porto Cervo, Portisco, Palau potete noleggiare la vostra barca a vela e partire

barca a vela Sardegna-Capo-TestaGli antichi popoli del mare denominati dagli egizi Shardana veleggiavano sulle acque del Mediterraneo da tempo immemorabile. Signori assoluti del Mare Nostrum erano abili marinai e ancora più feroci guerrieri. È ancora fonte di dibattito da parte degli archeologi l’identificazione di questi antichi navigatori con gli attuali abitanti della Sardegna. Sia come sia, una vacanza in barca a vela lungo le magiche insenature della Costa Smeralda è l’opportunità unica per rivivere la magia di un viaggio a vela seguendo le rotte di questi antichi e coraggiosi esploratori.

Perché una vacanza in barca a vela in Sardegna?

Barca a vela Sardegna La-Maddalena-2

La Maddalena

Raggiungere la Costa Smeralda è estremamente semplice. La città di Olbia con il suo porto turistico adibito all’attracco dei traghetti gestiti dalle principali compagnie di navigazione, così come il suo aeroporto, offrono un punto di arrivo d’eccellenza per arrivare in Costa Smeralda.  A soli trenta chilometri da Olbia potete raggiungere le marine di Porto Cervo, Portisco, Palau da cui noleggiare la vostra barca a vela o a motore per una settimana all’insegna del relax e dell’avventura. È in questi porti che operatori come Sailogy gestiscono una flotta di charter adatta a tutte le esigenze. Tra catamarani, natanti a vela o yacht a motore prendere a noleggio una barca con Sailogy in Sardegna per la vostra vacanza è la soluzione ideale per la competenza del personale di bordo e l’affidabilità delle imbarcazioni a disposizione. Non solo. La recente fusione tra Sailogy e l’azienda veneziana Antlos, che opera con una piattaforma specializzata in una offerta di turismo nautico di tipo esperienziale, l’opportunità di vivere il mare durante le proprie vacanze diventa un sogno alla portata di tutti.

Costa Smeralda in barca a vela: le località più belle

Barca a vela Marina-di-Olbia

Marina di Olbia

Situata nel nord est della Sardegna, la Costa Smeralda è da sempre sinonimo di luoghi magici dove natura, cultura e gastronomia si fondono insieme per offrire al navigatore una vacanza unica capace di coniugare relax, avventura e locali notturni tra i più rinomati dell’isola. Il privilegio unico di ormeggiare nella rada di Porto Cervo, oppure di raggiungere il fiordo di Baja Sardinia direttamente dal mare con la vostra barca a noleggio offre emozioni che difficilmente potrete dimenticare.

Fiordo di Baja Sardinia

Dalla marina di Porto Cannigione procedendo verso nord est usciamo con la barca a vela dal fiordo di Baja Sardinia con le sue rocce strapiombanti sul mare e un’acqua cristallina degna delle migliori isole tropicali. Qui la macchia fitta di lecci copre coste rocciose, selvagge e aspre dove la piccola insenatura dei Tre Monti rappresenta un punto di riferimento naturale per la navigazione. Poco distante Cala Bitta, approdo turistico dove scendere per fare cambusa oppure per gustare le prelibatezze della cucina locale in un’atmosfera informale e pittoresca.

Da Palau alla Maddalena

Barca a vela 3

Baja Sardinia

A nord ovest di Baja Sardinia il porto di Palau è un punto di partenza ideale per raggiungere l’isola della Maddalena, il cuore naturale della Costa Smeralda. Spiagge bianche e rocce granitiche, calette nascoste dove calare l’ancora e immergersi nell’acqua turchese di una delle aree più esotiche del Mediterraneo.  Con la vostra barca a vela o a bordo di uno yacht a motore il nostro itinerario ci conduce dopo poche miglia di navigazione alle spiagge più belle della Maddalena. Quella di Monte d’Arena oppure quella ancora più selvaggia e riparata di Bassa Trinità il cui difficile accesso da terra la rende meta perfetta per un bagno dalla vostra barca a noleggio. C’è poi la Cala dello Spalmatore le cui due imponenti formazioni rocciose che ne dominano l’entrata la rendono un’insenatura perfetta come riparo dai venti che spesso si levano durante il pomeriggio.

Golfo di Cugnana: tra Portisco e Porto Rotondo

Barca a vela Sardegna isola-Portisco

Isola di Portisco

Il golfo di Cugnana affonda verso sud ovest nell’entroterra dell’isola. Riparo naturale dai venti occidentali. All’estremità settentrionale del golfo la marina di Cugnana è base di partenza per visitare alcune tra le cale più suggestive di tutta la Sardegna. Tra la spiaggia di Rena Bianca e quella di Petra Ruja poco a nord di Portisco la costa della Sardegna si protende verso il mare con il promontorio, luogo ideale per calare l’ancora e immergersi in acqua lontani dalla folla dei bagnanti. A breve distanza l’isola di Soffi con il suo piatto profilo e le sue insenature rocciose perfette per lo snorkeling.
Dopo una giornata in mare verso sud la marina di Porto Rotondo dove ormeggiare con la vostra barca a vela (previo contatto con le autorità portuali) e immergervi nella movida di una delle località più alla moda della Sardegna. È qui che il viaggio in barca diventa esclusivo e da il senso di totale libertà che si prova a raggiungere terra dopo qualche giorno di navigazione.
Ci sentiamo ormai navigatori, pronti a riprendere il mare il giorno successivo direzione Marinella. È qui che la costa della Sardegna in barca a vela o in catamarano offre un itinerario spettacolare alla scoperta delle spiagge più belle, fatto di promontori, insenature e coste rocciose. Bellezze naturalistiche che è possibile scoprire solo seguendo la via del mare a bordo della vostra imbarcazione a noleggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA